sabato 16 febbraio 2019

Le strade di Firenze: la zona di via Maggio torna a respirare / FOTO

Via i graffiti, spuntano le fioriere e si accende una la illuminazione. Dopo le numerose proteste dei residenti, nella zona di via Maggio qualcosa è cambiato, grazie all'impegno degli stessi cittadini e dell'amministrazione comunale. Qualche ritocco è ancora da fare, ma l'associazione che riunisce residenti, commercianti e realtà istituzionali promuove (per ora) gli interventi.

VIA DE' MICHELOZZI. L'ultima opera di riqualificazione ha interessato via de' Michelozzi. Nella strada che collega Santo Spirito a piazza Pitti al posto delle auto in sosta su un lato della strada sono spuntate una trentina di fioriere messe a disposizione da Palazzo Vecchio ed è stata  ridisegnata la sosta  di motorini e biciclette. I cassonetti, una volta che sarà costruita l'isola ecologica, spariranno. Da tempo i residenti di via Maggio sono impegnati nella lotta al degrado della zona, questione portata anche all'orecchio del sindaco Renzi. Alla situazione è stata dedicata un'assemblea pubblica con l'assessore comunale al decoro Massimo Mattei.

PRIMA E DOPO. Ecco le foto

{phocagallery view=category|categoryid=66|limitstart=0|limitcount=0}

I PROBLEMI. E' presto però per esultare. “Anche se la situazione è migliorata da molti punti di vista – scrive la presidente dell'Associazione Via Maggio, Olivia Turchi - a breve
inviteremo nuovamente  il Sindaco in via Maggio per fare il punto su altre difficili questioni  che interessano la nostra zona, prima fra tutte, in attesa di una futura ma auspicabile pedonalizzazione, la riduzione del traffico”. Recentemente l'associazione ha promosso un'iniziativa per ripulire le strada dai graffiti (guarda le foto), grazie agli studenti dell'Istituto per l'Arte ed il Restauro di Palazzo Spinelli.

25 marzo 2011
articoli correlati

È morto Silvano Sarti, il partigiano ''Pillo''

Fu uno dei protagonisti della liberazione di Firenze. Membro della Brigata Sinigaglia dal 1944, per tutta la vita ha testimoniato e difeso i valori della Resistenza. Il ricordo del sindaco Nardella: ''La tua voce sarà sempre la nostra voce''

Padre e figlio uccisi a Sesto Fiorentino, arrestato il vicino

Due uomini, padre e figlio, sono stati uccisi a colpi di pistola nelle campagne di Sesto Fiorentino. Arrestato con l’accusa di duplice omicidio, Fabrizio Barna, 53 anni, residente nelle vicinanze. I due stavano ristrutturando una casa colonica. 

Wanda Ferragamo, è scomparsa la signora della moda

Era accanto a suo marito Salvatore quando disegnava le scarpe delle star di mezzo mondo. Da Bonito (provincia di Avellino) approdò a Firenze, dove il successo consacrò lui e di riflesso anche lei, che era sempre stata insieme al suo compagno in questa grande avventura. È scomparsa ieri, all’età di 96 anni, Wanda Miletti Ferragamo, presidente onorario della Salvatore Ferragamo spa.
quartieri di firenze
Primo piano

Cosa fare a Firenze nel fine settimana del 17 febbraio

Food truck, baby-carnevale o partita del calcio storico? Qualche idea per passare questo weekend a Firenze, tra eventi, feste e... un grande cuore floreale per tutti gli innamorati
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Linea 2 della tramvia, qual è il percorso e dove sono le fermate video

Finiti i lavori si avvicina l’inaugurazione della linea 2 della tramvia. Ecco la mappa del nuovo tracciato e di tutte le fermate per non farsi trovare impreparati quando partirà la T2

Florence4ever: Mariah Carey e John Legend in concerto a Firenze

A giugno, allo stadio Artemio Franchi, arrivano due stelle della musica per Florence4ever, evento nato grazie al nuovo sponsor della Fiorentina Dream Loud

La storia dell’Isolotto in una mostra fotografica

Per due mesi la Galleria Isolotto ospita la mostra antologica che conclude il ciclo di esposizioni ''Non case ma città'' dedicata agli scatti storici del rione alla prima periferia di Firenze

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina