giovedì 30 ottobre 2014

Primo maggio, musei no-stop a Fiesole

Luca Squarcialupi

Mentre a Firenze per la festa dei lavoratori solo alcuni dei musei statali saranno aperti, sul vicino colle etrusco il Comune ha deciso di aprire i battenti delle strutture espositive.

FESTA NELL'ARTE. In occasione del primo maggio i musei comunali di Fiesole saranno accessibili con orario no-stop: sarà possibile visitare il Museo Bandini, l'Area e il Museo Archeologico dalla mattina alle 10 alla sera alle 19. Nessuna variazione d'orario, quindi, rispetto alla normale programmazione.

LE RASSEGNE. Aperte  le mostre in calendario. Fino al 5 giugno nel museo Civico Archeologico è in programma la mostra "Gli Etruschi e il Sacro. Da Fiesole a Sovana". L'esposizione ha portato a Fiesole per la prima volta alcuni oggetti straordinari: tra questi due statuette in piombo raffiguranti due personaggi di Sovana, Zertur Cecnas e Velia Satnea. Due figure, un uomo e una donna, nude e con le mani legate dietro la schiena, uniche nel loro genere e risalenti al III secolo a.C.

ARTE CONTEMPORANEA. Aperta anche la mostra "Isole del pensiero. Böcklin, de Chirico, Nunziante" ospitata nella Sala del Basolato del Palazzo Comunale (piazza Mino) fino al 19 giugno. L'esposizione raccoglie i dipinti di Arnold Böcklin, di Giorgio de Chirico e Antonio Nunziante, tre grandi artisti rispettivamente dell'800, del '900 e degli anni Duemila..

CERAMICHE. Il 1° maggio è possibile visitare anche la mostra "Antonio Manzi, custode di attimi", che raccoglie a Fiesole (Basilica di Sant'Alessandro), fino al 30 maggio, le grandi ceramiche di Antonio Manzi con cui l'artista ha modificato, in profondità, il modo di concepire la scultura e la decorazione.

 Arte a Firenze? Tutti gli eventi sul CERCAMOSTRE!

29 aprile 2011
articoli correlati

Pandolfini, asta record: il vaso Qing da 25mila euro vola a 7 milioni

La casa d'asta Pandolfini, in occasione dei novant'anni di vita, ha aggiudicato in un solo giorni lotti per 14 milioni di euro

San Niccolò, ultime visite alla torre foto

Chi vuole godersi il panorama mozzafiato di Firenze e magari assistere a un tramonto unico si affretti: la torre di piazza Poggi sta per chiudere i battenti

Un'Alcesti per pochi intimi, alle Murate

Un solo mese di repliche per 20 spettatori a sera. È la sfida al teatro contemporaneo della Compagnia Massimiliano Civica che per la prima volta trasforma l'ex carcere in palcoscenico portando in scena la tragedia di Euripide
quartieri di firenze
Primo piano

Fiorentina show, tre gol all’Udinese

Torna a sorridere la Fiorentina che, dopo lo scialbo pareggio di domenica contro il Milan, vince segnando tre gol al Franchi, contro l’Udinese. Una doppietta di Babacar e la rete di Borja Valero consentono ai viola di riprendere la corsa verso il terzo posto.
news
Compleanni
Rifiuti
Cantieri
Politica
Focus

I cinque anni del Duomo pedonale

Il 25 ottobre del 2009 scattava la chiusura al traffico della piazza, in un bagno di folla e telecamere. E ora è tempo di un bilancio

Ecco il Ponte Leonardo. Ma i cittadini lo dedicano a ''Ringo'' il clochard

Dopo quasi sei anni di lavori è stata inaugurata stamani in Valdarno una delle più grandi opere pubbliche in Toscana. Prende il nome dal Da Vinci che dipinse proprio quelle terre alle spalle della Gioconda. I cittadini chiedevano però che venisse intitolata a "Ringo", il barbone ribelle e gentile che scelse di vivere in riva all'Arno

Agli Uffizi le donne che dissero ''No'' alla mafia foto

A 22 anni dall'uccisione di Falcone e Borsellino, in mostra alla galleria fiorentina i volti di quelle donne coraggiose che scesero in piazza contro Cosa nostra e l'omertà

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina