domenica 21 settembre 2014

Giovani Sì, duemila richieste di contributo all'affitto

Natalia Binagli

 

Duemila i giovani toscani che hanno chiesto alla Regione un aiuto per pagarsi un affitto e abbandonare così il tetto di mamma e papà. E'  il risultato del primo bando per il contributo all'affitto indetto dalla Regione Toscana attraverso il progetto Giovani Sì.

NON CHIAMATELI BAMBOCCIONI. E' il governatore Enrico Rossi a presentare i numeri. Il bando per il sostegno all'affitto si è chiuso pochi giorni fa: le domande presentate sono 1.300, avanzate in totale da 2mila giovani toscani  under 34. A marzo sarà resa nota la graduatoria, con i nominativi dei vincitori. Il contributo andrà da 150 a 350 euro al mese. Chi non vi rientrerà al primo turno non si perda d'animo: in primavera sarà pubblicato un nuovo bando.

GIOVANI AL TAVOLO. Intanto, stamani, Rossi ha firmato un protocollo d'intesa con molte realtà giovanili toscane (30 strutture giovanili di altrettante realtà produttive, sociali, di categoria, sindacali, del terzo settore, degli enti locali) per istituire il 'tavolo Giovani Sì': uno strumento di collegamento permanente fra la Regione Toscana e l'eterogeneo mondo, sia pubblico che privato, delle politiche giovanili.

FIDI GIOVANI. Da alcune settimane sono inoltre aperti gli sportelli di Fidi Giovani, che prevede l'erogazione di prestiti garantiti (250 mila euro) e l'abbattimento degli interessi, per quei giovani intenzionati a iniziare una attività imprenditoriale.  In questo caso, sono già state presentate oltre  60 richieste per un totale di oltre 6 milioni di euro. A questo si aggiungono 30 pratiche, già avviate, per nuovi insediamenti imprenditoriali in agricoltura.

TIROCINI E SERVIZIO CIVILE. Vi sono poi mille giovani che al momento usufruiscono dei tirocini retribuiti avviati da Giovani Sì. E un altro migliaio tra ragazzi e ragazze  stanno per iniziare il servizio civile regionale. Infine, sono aperti i bandi per co-finanziare in accordo con le università 200 assegni di ricerca.    

7 febbraio 2012
articoli correlati

Acqua non depurata? Ecco i rimborsi

C'è tempo fino al 30 settembre per farne richiesta. Ne hanno diritto i cittadini che negli anni hanno pagato il servizio di depurazione delle acque senza essere allacciati alla rete fognaria della loro città

Canapa indiana nel giardino, tra patate e pomodori

Nel giardino di casa di una 49enne trovate 15 piante alte circa 2 metri, per oltre 13 kg

Omicidio Jennifer, a Vernio proclamato il lutto cittadino

Giovedì, per il funerale della giovane assassinata, il paese in provincia di Prato si ferma per ricordarla. Tra sgomento e indignazione
quartieri di firenze
Primo piano

Maltempo, Nardella: ''Il peggio è passato, ma stanotte nuovi temporali''

Il sindaco rassicura i fiorentini dopo la bomba d'acqua e grandine. In nottata non sono esclusi nuovi rovesci. Il bilancio del maltempo tra danni e disagi al traffico. Il ''giallo'' del Centro di bioclimatologia: in mattinata lancia un bollettino per l'emergenza caldo. Nardella: "Evento mai visto, sembrava di essere a Courmayeur"
news
La Fogliaia
Tasse
Ateneo
Fuori in 60 minuti
Viaggi
Focus

In tandem per 500km, l'omaggio dei ciclisti non vedenti a Gino Bartali video

Partita la carovana di dieci equipaggi. Firenze-Perugia e ritorno in cinque tappe, sulle strade che Ginettaccio percorse per trasportare i documenti che salvarono 800 ebrei

Come sapere tutto sui lavori della tramvia video

Linea 2 e 3: dove, quando e per quanto. Le dritte per trovare la mappa dei lavori della tramvia

Guarire con gli animali: una giornata di studio sulla pet therapy foto

Lo studio integrato di una squadra di biologi e psicologi può cambiare l'approccio alla zooterapia. Ora esce in Italia: il 30 ottobre convegno con gli autori a Firenze

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina