domenica 23 novembre 2014

Giovani Sì, duemila richieste di contributo all'affitto

Natalia Binagli

 

Duemila i giovani toscani che hanno chiesto alla Regione un aiuto per pagarsi un affitto e abbandonare così il tetto di mamma e papà. E'  il risultato del primo bando per il contributo all'affitto indetto dalla Regione Toscana attraverso il progetto Giovani Sì.

NON CHIAMATELI BAMBOCCIONI. E' il governatore Enrico Rossi a presentare i numeri. Il bando per il sostegno all'affitto si è chiuso pochi giorni fa: le domande presentate sono 1.300, avanzate in totale da 2mila giovani toscani  under 34. A marzo sarà resa nota la graduatoria, con i nominativi dei vincitori. Il contributo andrà da 150 a 350 euro al mese. Chi non vi rientrerà al primo turno non si perda d'animo: in primavera sarà pubblicato un nuovo bando.

GIOVANI AL TAVOLO. Intanto, stamani, Rossi ha firmato un protocollo d'intesa con molte realtà giovanili toscane (30 strutture giovanili di altrettante realtà produttive, sociali, di categoria, sindacali, del terzo settore, degli enti locali) per istituire il 'tavolo Giovani Sì': uno strumento di collegamento permanente fra la Regione Toscana e l'eterogeneo mondo, sia pubblico che privato, delle politiche giovanili.

FIDI GIOVANI. Da alcune settimane sono inoltre aperti gli sportelli di Fidi Giovani, che prevede l'erogazione di prestiti garantiti (250 mila euro) e l'abbattimento degli interessi, per quei giovani intenzionati a iniziare una attività imprenditoriale.  In questo caso, sono già state presentate oltre  60 richieste per un totale di oltre 6 milioni di euro. A questo si aggiungono 30 pratiche, già avviate, per nuovi insediamenti imprenditoriali in agricoltura.

TIROCINI E SERVIZIO CIVILE. Vi sono poi mille giovani che al momento usufruiscono dei tirocini retribuiti avviati da Giovani Sì. E un altro migliaio tra ragazzi e ragazze  stanno per iniziare il servizio civile regionale. Infine, sono aperti i bandi per co-finanziare in accordo con le università 200 assegni di ricerca.    

7 febbraio 2012
articoli correlati

16enne scomparsa, si cerca anche con i droni

Droni in volo e sommozzatori sott'acqua: proseguono a tutto campo le ricerche di Martina Del Giacco, la 16enne scappata dalla sua abitazione di Calcinaia di cui si sono perse le tracce da domenica. Decine di volontari impegnati, un'intera comunità mobilitata per aiutare le forze dell'ordine

Martina non si trova, avanti con le ricerche foto

Della 16enne scomparsa nel Pisano ancora nessuna traccia. L'Arno e le sponde setacciate da forze dell'ordine e volontari. Preoccupano gli ultimi messaggi inviati alle amiche 

"Ha dato fuoco a un dipendente dell'officina", fermato un cliente

L'uomo, non avendo gradito uno scherzo, avrebbe lanciato del solvente infiammabile sul dipendente dell'officina
quartieri di firenze
Primo piano

Roberto Bolle a Firenze dopo 5 anni. L’intervista

Ama la pappa al pomodoro e dice di non avere un tallone di Achille, almeno sul palcoscenico. Abbiamo incontrato la star della danza, che torna in città con i suoi ''friends'' per il tour 2014
news
Tre, due, uno... via
Etciù
Cercasi magnati
Xmas
Focus

Pellicola addio, cade l’ultimo cinema no-digital

Cinecittà cineclub era l’ultimo cinema di Firenze a proiettare solo  in 35 millimetri. Dopo quasi un anno di ''battaglia'', si arrende al digitale

La biblioteca? Risponde al 4242

Ti siedi in taxi e trovi un libro in regalo. Puoi prenderlo, a patto di lasciarne lì un altro per il cliente successivo. Parte domani l'iniziativa "Lascia un libro in taxi"

Cult movie tutta la settimana, riapre il Cinema Colonna

Nuova vita per la storica sala di Lungarno Ferrucci: classici del passato, grandi film indipendenti, cinema d'essai. Sette giorni su sette, dal 22 novembre

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina