giovedì 29 settembre 2016

Giovani Sì, duemila richieste di contributo all'affitto

Natalia Binagli

 

Duemila i giovani toscani che hanno chiesto alla Regione un aiuto per pagarsi un affitto e abbandonare così il tetto di mamma e papà. E'  il risultato del primo bando per il contributo all'affitto indetto dalla Regione Toscana attraverso il progetto Giovani Sì.

NON CHIAMATELI BAMBOCCIONI. E' il governatore Enrico Rossi a presentare i numeri. Il bando per il sostegno all'affitto si è chiuso pochi giorni fa: le domande presentate sono 1.300, avanzate in totale da 2mila giovani toscani  under 34. A marzo sarà resa nota la graduatoria, con i nominativi dei vincitori. Il contributo andrà da 150 a 350 euro al mese. Chi non vi rientrerà al primo turno non si perda d'animo: in primavera sarà pubblicato un nuovo bando.

GIOVANI AL TAVOLO. Intanto, stamani, Rossi ha firmato un protocollo d'intesa con molte realtà giovanili toscane (30 strutture giovanili di altrettante realtà produttive, sociali, di categoria, sindacali, del terzo settore, degli enti locali) per istituire il 'tavolo Giovani Sì': uno strumento di collegamento permanente fra la Regione Toscana e l'eterogeneo mondo, sia pubblico che privato, delle politiche giovanili.

FIDI GIOVANI. Da alcune settimane sono inoltre aperti gli sportelli di Fidi Giovani, che prevede l'erogazione di prestiti garantiti (250 mila euro) e l'abbattimento degli interessi, per quei giovani intenzionati a iniziare una attività imprenditoriale.  In questo caso, sono già state presentate oltre  60 richieste per un totale di oltre 6 milioni di euro. A questo si aggiungono 30 pratiche, già avviate, per nuovi insediamenti imprenditoriali in agricoltura.

TIROCINI E SERVIZIO CIVILE. Vi sono poi mille giovani che al momento usufruiscono dei tirocini retribuiti avviati da Giovani Sì. E un altro migliaio tra ragazzi e ragazze  stanno per iniziare il servizio civile regionale. Infine, sono aperti i bandi per co-finanziare in accordo con le università 200 assegni di ricerca.    

7 febbraio 2012
articoli correlati

Addio a Ciampi, bandiere a mezz'asta a Palazzo Vecchio

Giornata di lutto nazionale. Predisposto dalla Prefettura un registro di firme per gli abitanti  per esprimere il proprio cordoglio

Possibili mancanze d’acque in città nella notte

Nella notte tra martedì 29 e mercoledì 30 settembre saranno effettuati alcuni lavori sulla cabina elettrica dell'impianto dell'Anconella

Investimento mortale sui binari: sospesa la Firenze-Viareggio

La circolazione ferroviaria è stata sospesa dalle 15.10 tra Serravalle Pistoiese e Pistoia. Attivati autobus sostitutivi
quartieri di firenze
Primo piano

Visite e musei, torna la ''Domenica Metropolitana''

Il 2 ottobre appuntamenti gratuiti in alcuni musei civici fiorentini. L'obiettivo è svelare la grande storia di Firenze a grandi e piccini
news
Il Reporter dei piccoli
Spesa e istruzione
L'iniziativa
Arte
Focus

''Firenze non si fermi a guardare il passato''

Intervento del professor Giovanni Carbonara al convegno sul restauro, iniziativa organizzata da Ordine e Fondazione degli Architetti di Firenze e Assorestauro alla Palazzina Reale

Studiare moda? Con Modartech (se sei bravo) è gratis

L'Istituto di Pontedera mette a disposizione sei borse di studio per giovani desiderosi di misurarsi con il mondo della moda e della comunicazione.

Centro Pecci di Prato: apertura il 16 ottobre (gratis) foto

Si avvicina il grand opening del Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato dopo i lavori di ampliamento. In arrivo la mostra ''La fine del mondo''. Le immagini della nuova struttura

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina