lunedì 25 maggio 2015

Giovani Sì, duemila richieste di contributo all'affitto

Natalia Binagli

 

Duemila i giovani toscani che hanno chiesto alla Regione un aiuto per pagarsi un affitto e abbandonare così il tetto di mamma e papà. E'  il risultato del primo bando per il contributo all'affitto indetto dalla Regione Toscana attraverso il progetto Giovani Sì.

NON CHIAMATELI BAMBOCCIONI. E' il governatore Enrico Rossi a presentare i numeri. Il bando per il sostegno all'affitto si è chiuso pochi giorni fa: le domande presentate sono 1.300, avanzate in totale da 2mila giovani toscani  under 34. A marzo sarà resa nota la graduatoria, con i nominativi dei vincitori. Il contributo andrà da 150 a 350 euro al mese. Chi non vi rientrerà al primo turno non si perda d'animo: in primavera sarà pubblicato un nuovo bando.

GIOVANI AL TAVOLO. Intanto, stamani, Rossi ha firmato un protocollo d'intesa con molte realtà giovanili toscane (30 strutture giovanili di altrettante realtà produttive, sociali, di categoria, sindacali, del terzo settore, degli enti locali) per istituire il 'tavolo Giovani Sì': uno strumento di collegamento permanente fra la Regione Toscana e l'eterogeneo mondo, sia pubblico che privato, delle politiche giovanili.

FIDI GIOVANI. Da alcune settimane sono inoltre aperti gli sportelli di Fidi Giovani, che prevede l'erogazione di prestiti garantiti (250 mila euro) e l'abbattimento degli interessi, per quei giovani intenzionati a iniziare una attività imprenditoriale.  In questo caso, sono già state presentate oltre  60 richieste per un totale di oltre 6 milioni di euro. A questo si aggiungono 30 pratiche, già avviate, per nuovi insediamenti imprenditoriali in agricoltura.

TIROCINI E SERVIZIO CIVILE. Vi sono poi mille giovani che al momento usufruiscono dei tirocini retribuiti avviati da Giovani Sì. E un altro migliaio tra ragazzi e ragazze  stanno per iniziare il servizio civile regionale. Infine, sono aperti i bandi per co-finanziare in accordo con le università 200 assegni di ricerca.    

7 febbraio 2012
articoli correlati

Ciak, si gira. E il traffico va in tilt

Il set del film "Inferno" si sposta in Oltrarno e il traffico si blocca: lunghe code nell'ora di punta in zona Porta Romana, dove i divieti di transito "a intermittenza" andranno avanti fino a domani sera

Meningite, controlli su chi era allo Yab il 31 gennaio

Appello della Asl: chi si trovava nella discoteca fiorentina vada subito dal medico. Quella notte infatti tra i presenti c'era anche il 18enne di Cascina ricoverato in rianimazione per un'infezione da meningococco

Crollano frammenti dalla facciata, intervengono i pompieri

Pezzi di intonaco si sono staccati da un edificio in via delle Terme. Sul posto i vigili del fuoco che, servendosi di una gru, hanno messo in sicurezza la strada
quartieri di firenze
Primo piano

Fiorentina in Europa. Vittoria anche a Palermo

I viola vincono a Palermo e conquistano la qualificazione all’Europa League con 90’ d’anticipo rispetto alla fine del campionato. Quarta vittoria consecutiva che aumenta il rammarico per le due sconfitte subite contro Cagliari e Verona. Due vittorie avrebbero voluto dire Champions League. Il Napoli, quarto, è a due sole lunghezze.
news
Il percorso
La campagna
Salute
Tutti al mare
Focus

Chiusa la passerella dell’Isolotto: i cittadini raccolgono le firme

Commercianti e residenti dell’Isolotto sul piede di guerra dopo che la passerella è stata chiusa. Rimarrà off limits almeno fino a luglio

Il Rinascimento è ''Magnificent'': via alla mostra digitale foto video

A metà strada tra film d'animazione e video-installazione, la mostra al via domani racconta l'epoca d'oro di Firenze sulle pareti della Sala d'Arme di Palazzo Vecchio. Con la voce narrante di Andrea Bocelli

Aperitivi Galeotti a Sollicciano, 4 serate da passare in carcere

Quando l’apericena è ''al fresco''. Sollicciano da fine aprile ospita gli ''Aperitivi Galeotti'': grandi chef accanto a cuochi d’eccezione per un fine benefico

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina