sabato 1 agosto 2015

Giovani Sì, duemila richieste di contributo all'affitto

Natalia Binagli

 

Duemila i giovani toscani che hanno chiesto alla Regione un aiuto per pagarsi un affitto e abbandonare così il tetto di mamma e papà. E'  il risultato del primo bando per il contributo all'affitto indetto dalla Regione Toscana attraverso il progetto Giovani Sì.

NON CHIAMATELI BAMBOCCIONI. E' il governatore Enrico Rossi a presentare i numeri. Il bando per il sostegno all'affitto si è chiuso pochi giorni fa: le domande presentate sono 1.300, avanzate in totale da 2mila giovani toscani  under 34. A marzo sarà resa nota la graduatoria, con i nominativi dei vincitori. Il contributo andrà da 150 a 350 euro al mese. Chi non vi rientrerà al primo turno non si perda d'animo: in primavera sarà pubblicato un nuovo bando.

GIOVANI AL TAVOLO. Intanto, stamani, Rossi ha firmato un protocollo d'intesa con molte realtà giovanili toscane (30 strutture giovanili di altrettante realtà produttive, sociali, di categoria, sindacali, del terzo settore, degli enti locali) per istituire il 'tavolo Giovani Sì': uno strumento di collegamento permanente fra la Regione Toscana e l'eterogeneo mondo, sia pubblico che privato, delle politiche giovanili.

FIDI GIOVANI. Da alcune settimane sono inoltre aperti gli sportelli di Fidi Giovani, che prevede l'erogazione di prestiti garantiti (250 mila euro) e l'abbattimento degli interessi, per quei giovani intenzionati a iniziare una attività imprenditoriale.  In questo caso, sono già state presentate oltre  60 richieste per un totale di oltre 6 milioni di euro. A questo si aggiungono 30 pratiche, già avviate, per nuovi insediamenti imprenditoriali in agricoltura.

TIROCINI E SERVIZIO CIVILE. Vi sono poi mille giovani che al momento usufruiscono dei tirocini retribuiti avviati da Giovani Sì. E un altro migliaio tra ragazzi e ragazze  stanno per iniziare il servizio civile regionale. Infine, sono aperti i bandi per co-finanziare in accordo con le università 200 assegni di ricerca.    

7 febbraio 2012
articoli correlati

Palazzo Vecchio a prova di fulmini, una ''maglia'' di rame lo proteggerà

Una gabbia di fili di rame per difendere la sede del Comune dal rischio delle scariche elettriche. Cominciano lunedì i lavori di preparazione, tra settembre e novembre l'intervento vero e proprio

Palpeggia una commessa e scappa: fermato camionista

L’uomo è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per violenza sessuale

Dehor, via libera al nuovo piano in città

Un tetto ai metri quadri occupabili e sospensione dell’uso per movida molesta tra le novità
quartieri di firenze
Primo piano

Aperture straordinarie e orari più lunghi: i musei di Firenze ad agosto

Per tutto il mese i musei dell’ex Polo Fiorentino offrono varie opportunità che andranno ad aggiungersi alla normale apertura quotidiana. Eccole
news
tech
Estate/1
Estate/2
L'iniziativa
Focus

Comprare da mangiare in città ad agosto? I negozi ''aperti per ferie''

Torna l’iniziativa ''Agosto io ci sono'' di Confesercenti sul commercio di vicinato. Secondo le stime, nonostante il clima torrido quest’anno si registrerà in città ''un numero significativo di attività sempre aperte''

Pescepane, lo streetfood "di mare" nasce a Firenze

Panini che profumano di mare a bordo di un'apecar, la ricetta perfetta nasce da un'idea di tre quarantenni toscani

Magnificent, gli orari dell'opera narrata da Bocelli

Cambiano gli orari per assistere all'espresienza visiva aperta al pubblico della Sala d'Arme e creata dall'estro di Felice Limosani, con la voce del maestro Bocelli.

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina