martedì 26 luglio 2016

Piazza Duomo, e nuova luce fu / FOTO

Ivo Gagliardi

Nuova luce sui capolavori di piazza Duomo. Da ieri sera la bellezza del luogo e dei suoi monumenti risplende  di nuova luce, grazie al nuovo impianto che illuminerà la cattedrale, il Battistero e il campanile di Giotto.

IL PROGETTO. Un progetto ambizioso e impegnativo, nato a seguito della pedonalizzazione della piazza, che consente una visione ottimale di tutto il complesso monumentale anche nelle ore notturne e che migliora la fruibilità dei percorsi pedonali. La realizzazione è stata possibile grazie al finanziamento di 750mila euro da parte della Camera di Commercio e alla collaborazione fra i molti soggetti coinvolti all’iniziativa: il Comune di Firenze, l’Opera del Duomo, la sovrintendenza ai beni artistici e architettonici, la Silfi, I Guzzini, Illum per la progettazione illuminotecnica e Tecnoengineering per quella elettrica. 

L'ACCENSIONE. Ieri sera la cerimonia di accensione, cui hanno partecipato l’arcivescovo di Firenze cardinale Giuseppe Betori, il sindaco Matteo Renzi e il presidente della Camera di Commercio Vasco Galgani. “Grazie alla collaborazione delle istituzioni, oggi (ieri, ndr) si presenta una pagina importante per la nostra città – ha detto il vicesindaco Dario Nardella - Dopo la pedonalizzazione, che ha reso vivibile ai fiorentini e al mondo intero piazza Duomo e piazza San Giovanni, la nuova illuminazione è un passo decisivo per la valorizzazione di questo luogo simbolo di Firenze. Grazie dunque a tutti i soggetti coinvolti, che hanno dimostrato come, lavorando per il bene comune, si possono raggiungere obiettivi di rilievo come questo”.

LuciDuomo4MIGLIORARE L'IMMAGINE DELLA CITTA'. Una collaborazione sottolineata anche dal presidente della Camera di Commercio Vasco Galgani: “Le categorie economiche sono intervenute per riqualificare l’illuminazione del cuore della città, perché l’immagine della città di Firenze è la chiave per farne una capitale economica. Non solo turistica, perché le tecnologie e le scelte adottate per riqualificare l’impianto di illuminazione sono il frutto di un lavoro che ha al centro le imprese e i professionisti fiorentini e la loro capacità di innovazione”.

6 aprile 2012
articoli correlati

Il castello di Sammezzano è il più amato dai toscani foto

Nella classifica (provvisoria) dei ''Luoghi del cuore'' del Fai, l’edificio in stile orientale ed eclettico si piazza davanti al Masso delle Fanciulle di Pomarance e alle livornesi Terme del Corallo

Nel quartiere 5 il mese della memoria

Una mostra fotografica e tre incontri con studiosi e docenti. Il Q5 di Firenze promuove un calendario di eventi in occasione della Giornata della memoria e del Giorno del Ricordo

A Santo Spirito il cantiere è creativo foto

Un gruppo di giovani artisti di strada si sono armati di vernice spray e hanno decorato la pannellistica temporanea allestita per i lavori alla fontana della piazza. Un progetto dell'associaizone Via Maggio per promuovere l'espressione artistica e la legalità
quartieri di firenze
Primo piano

Tav a Firenze e stazione Foster: cosa è stato deciso

Il tunnel sotto la città verrà fatto, la futuristica stazione Tav di Foster invece rischia uno stop. I punti interrogativi (e quelli fermi) dopo il vertice a Roma Governo-FS-Regione-Comune
news
Il Reporter dei piccoli
Istruzioni per l'uso
Estate
Sotto le stelle
Focus

Ex carabinieri sorvegliano i giardini fiorentini (di notte)

Potenziato il servizio grazie a un accordo tra l’Associazione nazionale carabinieri e il Comune di Firenze. Volontari in azione in 13 aree verdi

Taglio del nastro al Penny Market dell'Argingrosso foto

Inaugurazione del supermercato che riapre dopo oltre un anno e mezzo di stop. Via Esselunga, all’Argingrosso arriva Penny Market. E il negozio si ''sdoppia'': in arrivo un secondo store

Cinema all’aperto: la guida 2016 alle arene estive di Firenze

Dai blockbuster alle pellicole d’essai. La programmazione dei film sotto le stelle è per tutti i gusti. Ecco dove gustarsi il cinema all’aperto a Firenze e dintorni

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina