mercoledì 27 maggio 2015

Figline aspetta il Giro e avvista i cerchi nel grano

Camilla Fusai

Due grandi cerchi nel grano hanno accolto ieri il passaggio del Giro d'Italia in un campo lungo la strada regionale 69 a Figline Valdarno.

AVVISTAMENTO MARZIANO. Mentre i figlinesi aspettavano il passaggio del Giro d'Italia lungo la strada regionale 69 nel comune del Valdarno, hanno notato qualcosa che aveva un aspetto decisamente marziano. Ad accogliere i ciclisti in corsa, infatti, due grandi cerchi nel grano ricavati, a quanto pare, appiattendo le piante. I due cerchi, apparsi in un campo, sono uno più grande e l'altro, all'interno, più piccolo: in mezzo, il grano è alto e forma un anello.

I CERCHI NEL GRANO. I cerchi nel grano sono aree di campi di cereali o simili, in cui le piante sono appiattite uniformemente e formano figure geometriche ben visibili dall'alto. Molti dei cerchi realizzati in tutto il mondo, sono di origine umana come quelli creati da Doug Bower, Dave Chorley e John Lundberg, Bower e Chorley. Sono stati proprio loro a dar vita alla moda del diegno nei campi di grano in Inghilterra negli anni Ottanta. Nel 1992 furono anche insigniti del Premio Ig Nobel per aver ideato questa ''curiosa'' burla.

UFO. L'origine umana dei cerchi non è messa in dubbio da alcuna prova che dimostri un'altra origine anche se esistono varie ipotesi – prive di riscontri scientifici – che ricollegano l'origine dei disegni geometrici, ad una spiegazione paranormale: quella degli ufo.

APPARIZIONI. Le prime apparizioni dei cerchi di grano, risalgono agli anni Ottanta con i primi tre disegni in Inghilterra. Da allora si è iniziato a parlare di manifestazione marziana ed il fenomeno ha cominciato ad intensificarsi sempre di più nelle campagne inglesi. Poi la burla, nel 1991, quando Doug Bower e Dave Chorley iniziarono a creare i loro cerchi. Con il passare degli anni, il fenomeno si è allargato a più parti del mondo, anche in Italia, fino ad arrivare al caso di ieri, quella di Figline Valdarno.

17 maggio 2012
articoli correlati

Firenze ricorda la strage di via dei Georgofili, ventidue anni dopo

Nella notte tra il 26 e il 27 maggio 1993 Firenze viveva una delle pagine più drammatiche della sua storia. Ecco come sarà ricordato quel tragico episodio

Investito sui binari, muore un uomo a Rovezzano

È successo intorno alle 6.30 di stamani nei pressi della stazione. In corso i rilievi dell'autorità giudiziaria per accertare dinamica e cause. Traffico regionale in tilt: ritardi e cancellazioni sulle linee dei pendolari

Palpeggia una commessa e scappa: fermato camionista

L’uomo è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per violenza sessuale
quartieri di firenze
Primo piano

Bypass del Galluzzo, obiettivo inizio 2017 per l’apertura

Sopralluogo del sindaco Nardella e del presidente del Quartiere 3 Esposito ai cantieri delle gallerie di Poggio Secco e del Colle, dove è stato verificato l'andamento dei lavori
news
Il percorso
La campagna
Salute
Tutti al mare
Focus

Chiusa la passerella dell’Isolotto: i cittadini raccolgono le firme

Commercianti e residenti dell’Isolotto sul piede di guerra dopo che la passerella è stata chiusa. Rimarrà off limits almeno fino a luglio

Anconella bella di notte. E nel parco arriva il camper dei vigili video

Novità per il parco dell'Anconella, il secondo (per estensione) di Firenze. A fine maggio partono le iniziative dell'Estate Fiorentina, a giugno arriva l'ufficio mobile della polizia municipale

Il Rinascimento è ''Magnificent'': via alla mostra digitale foto video

A metà strada tra film d'animazione e video-installazione, la mostra al via domani racconta l'epoca d'oro di Firenze sulle pareti della Sala d'Arme di Palazzo Vecchio. Con la voce narrante di Andrea Bocelli

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina