sabato 25 ottobre 2014

Figline aspetta il Giro e avvista i cerchi nel grano

Camilla Fusai

Due grandi cerchi nel grano hanno accolto ieri il passaggio del Giro d'Italia in un campo lungo la strada regionale 69 a Figline Valdarno.

AVVISTAMENTO MARZIANO. Mentre i figlinesi aspettavano il passaggio del Giro d'Italia lungo la strada regionale 69 nel comune del Valdarno, hanno notato qualcosa che aveva un aspetto decisamente marziano. Ad accogliere i ciclisti in corsa, infatti, due grandi cerchi nel grano ricavati, a quanto pare, appiattendo le piante. I due cerchi, apparsi in un campo, sono uno più grande e l'altro, all'interno, più piccolo: in mezzo, il grano è alto e forma un anello.

I CERCHI NEL GRANO. I cerchi nel grano sono aree di campi di cereali o simili, in cui le piante sono appiattite uniformemente e formano figure geometriche ben visibili dall'alto. Molti dei cerchi realizzati in tutto il mondo, sono di origine umana come quelli creati da Doug Bower, Dave Chorley e John Lundberg, Bower e Chorley. Sono stati proprio loro a dar vita alla moda del diegno nei campi di grano in Inghilterra negli anni Ottanta. Nel 1992 furono anche insigniti del Premio Ig Nobel per aver ideato questa ''curiosa'' burla.

UFO. L'origine umana dei cerchi non è messa in dubbio da alcuna prova che dimostri un'altra origine anche se esistono varie ipotesi – prive di riscontri scientifici – che ricollegano l'origine dei disegni geometrici, ad una spiegazione paranormale: quella degli ufo.

APPARIZIONI. Le prime apparizioni dei cerchi di grano, risalgono agli anni Ottanta con i primi tre disegni in Inghilterra. Da allora si è iniziato a parlare di manifestazione marziana ed il fenomeno ha cominciato ad intensificarsi sempre di più nelle campagne inglesi. Poi la burla, nel 1991, quando Doug Bower e Dave Chorley iniziarono a creare i loro cerchi. Con il passare degli anni, il fenomeno si è allargato a più parti del mondo, anche in Italia, fino ad arrivare al caso di ieri, quella di Figline Valdarno.

17 maggio 2012
articoli correlati

Riciclaggio formato famiglia, sequestro da 4 milioni

I guadagni di un professionista sarebbero stati nascosti al fisco facendoli girare tra i conti dei parenti dopo un passaggio da una fiduciaria di San Marino. Cinque indagati per evasione e riciclaggio

Topi alla Vamba: scuola aperta, classi al piano superiore

La vicesindaca Giachi: ''Vorrei rassicurare le famiglie: la situazione è sotto controllo''

Viaggia sul regionale con 140 grammi di eroina nell’intestino

Fermato, l’uomo ha dato in escandescenza. Poi la scoperta in ospedale
quartieri di firenze
Primo piano

Maxi mercato a Campo di Marte e bici ‘volanti’. Il weekend a Firenze

Tornano 300 banchi nella zona intorno allo stadio per ''Rionalissima 2014''. Ma non solo. Ecco una mini guida per passare il fine settimana in città
news
Compleanni
Rifiuti
politica
Low cost
Focus

I cinque anni del Duomo pedonale

Il 25 ottobre del 2009 scattava la chiusura al traffico della piazza, in un bagno di folla e telecamere. E ora è tempo di un bilancio

Ecco il Ponte Leonardo. Ma i cittadini lo dedicano a ''Ringo'' il clochard

Dopo quasi sei anni di lavori è stata inaugurata stamani in Valdarno una delle più grandi opere pubbliche in Toscana. Prende il nome dal Da Vinci che dipinse proprio quelle terre alle spalle della Gioconda. I cittadini chiedevano però che venisse intitolata a "Ringo", il barbone ribelle e gentile che scelse di vivere in riva all'Arno

Agli Uffizi le donne che dissero ''No'' alla mafia foto

A 22 anni dall'uccisione di Falcone e Borsellino, in mostra alla galleria fiorentina i volti di quelle donne coraggiose che scesero in piazza contro Cosa nostra e l'omertà

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina