giovedì 13 dicembre 2018

''Caratteri da collezione'', la calligrafia cinese approda a Firenze

Simona Corsi

Un ponte che questa settimana collegherà la Cina a Firenze: in città viene ospitata una mostra per conoscere meglio la cultura e la scrittura cinese.

 LA MOSTRA. Sarà ospitata nelle sale del consiglio regionale toscano e nelle gallerie antiquarie di via Maggio, dal 16 al 21 ottobre, la mostra collettiva di calligrafi cinesi, coreani e italiani contemporanei "Caratteri da collezione". Per la prima volta in Italia, arriva la prima esposizione internazionale che propone l'arte della scrittura cinese come strumento per conoscerne la cultura. L'idea di creare una mostra di qusto genere è venuta alla prestigiosa rivista d’arte cinese Zhongguo Shu Hua («Calligrafia e Pittura Cinesi») e all'accademia coreana di calligrafia in collaborazione con l’associazione Via Maggio. 

L'INAUGURAZIONE. La mostra verrà inaugurata martedì 16 ottobre alle 11 nelle sale del consiglio regionale della Toscana nel palazzo Panciatichi. A seguire ci sarà "Incontro di pennelli" e dalle 16 ci sarà l'apertura mostra presso le gallerie di via Maggio.

LA CALLIGRAFIA CINESE. La calligrafia iniziò ad affermarsi in Cina già nel II secolo. La scrittura ideogrammatica usata in Cina è costituita da caratteri han (han zi) in quanto il popolo Han è sempre stata l’etnia maggioritaria, che alle soglie della storia le dette vita. A Firenze adesso ci sarà l'occasione di avvicinarsi a quest'arte attraverso le opere dei più importanti maestri calligrafi contemporanei. La mostra inoltre donerà l'opportunità di riscoprire, attraverso un'inedita prospettiva, via Maggio.

INFORMAZIONI. Per ulteriori dettagli sulla mostra consultare il sito ufficiale.

15 ottobre 2012
articoli correlati

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

Concerto al tramonto sul sagrato di San Miniato

Mille anni dell'abbazia fiorentina da festeggiare in musica: il 21 giugno mille ospiti e mille candele accese sul sagrato per il Millennium Sunset Concert, per un viaggio dal Medioevo ai giorni nostri

Conosci la biblioteca della Toscana Pietro Leopoldo?

Una casa dei libri tutta da scoprire. A due passi dalla stazione di Firenze la Biblioteca della Toscana Pietro Leopoldo è molto di più che un ambiente raccolto e silenzioso per studiare
quartieri di firenze
Primo piano

Sant'Orsola, Nardella assicura: "Non diventerà un polo del cibo"

"Il polo del food c'è già, è il Mercato centrale", ha detto il sindaco intervenendo al dibattito aperto sul futuro dell'ex convento organizzato dall'Ordine degli architetti. "La nuova Sant'Orsola servirà alla promozione economica e culturale della città"
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Natale nei musei di Firenze (con i bambini)

Le attività per le famiglie organizzate nei luoghi d'arte della città. Ecco i musei di Firenze che propongono visite speciali a misura di bambino durante le vacanze natalizie

Le scuole si presentano 2018: a Firenze ''open day'' per 38 istituti superiori

Licei, istituti tecnici e professionali. Nella palestra di viale Malta quasi 40 scuole superiori di Firenze si mettono in mostra per il salone di orientamento promosso dal Comune

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina