mercoledì 5 agosto 2015

Scossa di terremoto in Garfagnana: avvertita in tutta la Toscana

Ivo Gagliardi

Intorno alle 15,50 un forte terremoto è stato avvertito a Firenze e in tutta la Toscana.

"NESSUN DANNO". Le scosse di terremoto registrate oggi in Toscana non sembrano aver causato danni a cose o persone. Questo il risultato del sopralluogo effettuato dal responsabile della Protezione civile della Regione Toscana, che ha sorvolato le zone dell’epicentro con un elicottero della Polizia di Stato. La Sala operativa della protezione civile è allertata e sta monitorando la situazione, in contatto con tutte le province toscane.

ORE 16,45. Epicentro del sisma a Chiozza (frazione di Castiglione Garfagnana): lo conferma Mario Puppa, presidente della Protezione Civile di Castelnuovo Garfagnana. Gente in strada e tanta paura subito dopo la scossa. "Scuole evacuate senza danni alle persone. Cominciano le verifiche nelle frazioni": spiega la Protezione Civile di Castelnuovo Garfagnana. Secondo i testimoni, in Garfagnana si è avvertito un forte boato.

FORNERO. A Firenze, in seguito alla scossa, è stata sospesa per alcuni minuti la lezione del ministro Elsa Fornero.

LA SCOSSA. Una scossa di terremoto è stata avvertita a Firenze e in quasi tutta la regione intorno alle 15,50 di questo pomeriggio. La scossa è stata avvertita in molte zone del capoluogo. Su Twitter sono molte le persone che segnalano di aver sentito la scossa, che sarebbe stata piuttosto forte.

IN TOSCANA. La scossa si è avvertita distintamente anche in altre zone della Toscana. Arrivano segnalazioni da varie zone della provincia di Firenze, ma anche da Prato, Pistoia, Lastra a Signa, Marina di Carrara, Torre del Lago, Lucca e Arezzo. Scossa avvertita anche in Garfagnana.

ROSSI. "Scossa di terremoto in Toscana. Sto contattando la protezione civile per le prime verifiche": queste le parole del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi su Facebook.

PROTEZIONE CIVILE. "Un evento sismico con epicentro nella provincia di Lucca è stato nettamente avvertito dalla popolazione. Le località prossime all’epicentro sono Castiglione Garfagnana, Villa Collemandina, Pieve Fosciana e Fossandora. Sono in corso le verifiche da parte della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile rispetto ad eventuali danni a persone e/o cose. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento è stato registrato alle ore 15.48 con magnitudo locale 4.8": è quanto spiega la Protezione Civile.

25 gennaio 2013
articoli correlati

Palazzo Vecchio a prova di fulmini, una ''maglia'' di rame lo proteggerà

Una gabbia di fili di rame per difendere la sede del Comune dal rischio delle scariche elettriche. Cominciano lunedì i lavori di preparazione, tra settembre e novembre l'intervento vero e proprio

Ciak, si gira. E il traffico va in tilt

Il set del film "Inferno" si sposta in Oltrarno e il traffico si blocca: lunghe code nell'ora di punta in zona Porta Romana, dove i divieti di transito "a intermittenza" andranno avanti fino a domani sera

Nuovo caso di meningite, giovane ricoverato a Careggi. Condizioni in miglioramento

Si è presentato con febbre alta e i test hanno confermato i sospetti: si tratta di infezione da meningococco di tipo C. Paziente in buone condizioni, migliora e risponde bene alle cure. Scatta la profilassi per 70 persone
quartieri di firenze
Primo piano

Dopo la bufera il parco dell’Anconella diventa una giungla

Video viaggio nel parco fiorentino devastato dalla tempesta dello scorso primo agosto. Giù due terzi degli alberi
news
tech
Estate/1
Estate/2
L'iniziativa
Focus

Comprare da mangiare in città ad agosto? I negozi ''aperti per ferie''

Torna l’iniziativa ''Agosto io ci sono'' di Confesercenti sul commercio di vicinato. Secondo le stime, nonostante il clima torrido quest’anno si registrerà in città ''un numero significativo di attività sempre aperte''

Pescepane, lo streetfood "di mare" nasce a Firenze

Panini che profumano di mare a bordo di un'apecar, la ricetta perfetta nasce da un'idea di tre quarantenni toscani

Magnificent, gli orari dell'opera narrata da Bocelli

Cambiano gli orari per assistere all'espresienza visiva aperta al pubblico della Sala d'Arme e creata dall'estro di Felice Limosani, con la voce del maestro Bocelli.

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina