domenica 5 luglio 2015

Scossa di terremoto in Garfagnana: avvertita in tutta la Toscana

Ivo Gagliardi

Intorno alle 15,50 un forte terremoto è stato avvertito a Firenze e in tutta la Toscana.

"NESSUN DANNO". Le scosse di terremoto registrate oggi in Toscana non sembrano aver causato danni a cose o persone. Questo il risultato del sopralluogo effettuato dal responsabile della Protezione civile della Regione Toscana, che ha sorvolato le zone dell’epicentro con un elicottero della Polizia di Stato. La Sala operativa della protezione civile è allertata e sta monitorando la situazione, in contatto con tutte le province toscane.

ORE 16,45. Epicentro del sisma a Chiozza (frazione di Castiglione Garfagnana): lo conferma Mario Puppa, presidente della Protezione Civile di Castelnuovo Garfagnana. Gente in strada e tanta paura subito dopo la scossa. "Scuole evacuate senza danni alle persone. Cominciano le verifiche nelle frazioni": spiega la Protezione Civile di Castelnuovo Garfagnana. Secondo i testimoni, in Garfagnana si è avvertito un forte boato.

FORNERO. A Firenze, in seguito alla scossa, è stata sospesa per alcuni minuti la lezione del ministro Elsa Fornero.

LA SCOSSA. Una scossa di terremoto è stata avvertita a Firenze e in quasi tutta la regione intorno alle 15,50 di questo pomeriggio. La scossa è stata avvertita in molte zone del capoluogo. Su Twitter sono molte le persone che segnalano di aver sentito la scossa, che sarebbe stata piuttosto forte.

IN TOSCANA. La scossa si è avvertita distintamente anche in altre zone della Toscana. Arrivano segnalazioni da varie zone della provincia di Firenze, ma anche da Prato, Pistoia, Lastra a Signa, Marina di Carrara, Torre del Lago, Lucca e Arezzo. Scossa avvertita anche in Garfagnana.

ROSSI. "Scossa di terremoto in Toscana. Sto contattando la protezione civile per le prime verifiche": queste le parole del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi su Facebook.

PROTEZIONE CIVILE. "Un evento sismico con epicentro nella provincia di Lucca è stato nettamente avvertito dalla popolazione. Le località prossime all’epicentro sono Castiglione Garfagnana, Villa Collemandina, Pieve Fosciana e Fossandora. Sono in corso le verifiche da parte della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile rispetto ad eventuali danni a persone e/o cose. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento è stato registrato alle ore 15.48 con magnitudo locale 4.8": è quanto spiega la Protezione Civile.

25 gennaio 2013
articoli correlati

''Fuga di gas'', vigili del fuoco a Gavinana: strade chiuse

A far scattare l'allarme in via Niccolò da Uzzano sarebbe stata una fuga di gas. Sul posto intervenuti anche polizia, 118 e vigili urbani. Una persona sarebbe stata portata via in ambulanza

Incendio al Macrolotto, interessati due capannoni foto

Interessati due capannoni industriali di circa 1.500 metri quadrati. Intervento dei vigili del fuoco

Imbratta la Cupola del Duomo con una matita per il trucco: denunciata

Protagonista della vicenda una turista giapponese, che ha lasciato la sua firma con tanto di data sul marmo della Cupola del Brunelleschi. Ma è stata notata e denunciata
quartieri di firenze
Primo piano

Concertoni, tocca a Jovanotti: viabilità e trasporti, cosa cambia

Appuntamento sabato 4 e domenica 5 luglio allo stadio Artemio Franchi: previsti provvedimenti di circolazione. Confermato anche il servizio aggiuntivo con navette effettuato da Ataf. Tutto quello che c’è da sapere
news
Ambiente
Estate
L'intervento
Arte
Focus

Il giardino di San Jacopino e il baby-murales video

Sono stati i bambini della scuola primaria Rossini a prendere colori e pennello per ridisegnare un muro del giardino di via Maragliano, alla prima periferia di Firenze

Magnificent, gli orari dell'opera narrata da Bocelli

Cambiano gli orari per assistere all'espresienza visiva aperta al pubblico della Sala d'Arme e creata dall'estro di Felice Limosani, con la voce del maestro Bocelli.

La storia dell’Isolotto alla Coop foto

20 foto nel carrello per ricordare l’Isolotto in bianco e nero, con una raccolta di fotografie storiche da collezionare grazie a Quartiere 4 e Unicoop Firenze

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina