martedì 23 dicembre 2014

Scossa di terremoto in Garfagnana: avvertita in tutta la Toscana

Ivo Gagliardi

Intorno alle 15,50 un forte terremoto è stato avvertito a Firenze e in tutta la Toscana.

"NESSUN DANNO". Le scosse di terremoto registrate oggi in Toscana non sembrano aver causato danni a cose o persone. Questo il risultato del sopralluogo effettuato dal responsabile della Protezione civile della Regione Toscana, che ha sorvolato le zone dell’epicentro con un elicottero della Polizia di Stato. La Sala operativa della protezione civile è allertata e sta monitorando la situazione, in contatto con tutte le province toscane.

ORE 16,45. Epicentro del sisma a Chiozza (frazione di Castiglione Garfagnana): lo conferma Mario Puppa, presidente della Protezione Civile di Castelnuovo Garfagnana. Gente in strada e tanta paura subito dopo la scossa. "Scuole evacuate senza danni alle persone. Cominciano le verifiche nelle frazioni": spiega la Protezione Civile di Castelnuovo Garfagnana. Secondo i testimoni, in Garfagnana si è avvertito un forte boato.

FORNERO. A Firenze, in seguito alla scossa, è stata sospesa per alcuni minuti la lezione del ministro Elsa Fornero.

LA SCOSSA. Una scossa di terremoto è stata avvertita a Firenze e in quasi tutta la regione intorno alle 15,50 di questo pomeriggio. La scossa è stata avvertita in molte zone del capoluogo. Su Twitter sono molte le persone che segnalano di aver sentito la scossa, che sarebbe stata piuttosto forte.

IN TOSCANA. La scossa si è avvertita distintamente anche in altre zone della Toscana. Arrivano segnalazioni da varie zone della provincia di Firenze, ma anche da Prato, Pistoia, Lastra a Signa, Marina di Carrara, Torre del Lago, Lucca e Arezzo. Scossa avvertita anche in Garfagnana.

ROSSI. "Scossa di terremoto in Toscana. Sto contattando la protezione civile per le prime verifiche": queste le parole del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi su Facebook.

PROTEZIONE CIVILE. "Un evento sismico con epicentro nella provincia di Lucca è stato nettamente avvertito dalla popolazione. Le località prossime all’epicentro sono Castiglione Garfagnana, Villa Collemandina, Pieve Fosciana e Fossandora. Sono in corso le verifiche da parte della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile rispetto ad eventuali danni a persone e/o cose. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento è stato registrato alle ore 15.48 con magnitudo locale 4.8": è quanto spiega la Protezione Civile.

25 gennaio 2013
articoli correlati

Tamponamento fatale sull'A1, un morto e autostrada chiusa

Coinvolti quattro camion, tre dei quali si sono incendiati. Nulla da fare per uno dei conducenti. Tratto chiuso e poi riaperto tra Barberino e Roncobilaccio. Traffico in tilt: nove chilometri di coda

Donne, la battaglia (quotidiana) contro la violenza

Oggi si celebra in tutto il mondo la giornata di sensibilizzazione: a Firenze alcune realtà combattono ogni giorno

Provano a rubare grondaie in rame in un asilo

Ad accorgersi della presenza di due “sospetti” nel cortile dell’asilo è stato un cittadino, che ha chiamato i carabinieri
quartieri di firenze
Primo piano

Tamponamento fatale sull'A1, un morto e autostrada chiusa

Coinvolti quattro camion, tre dei quali si sono incendiati. Nulla da fare per uno dei conducenti. Tratto chiuso e poi riaperto tra Barberino e Roncobilaccio. Traffico in tilt: nove chilometri di coda
news
La protesta
Amici miei
Shopping
31 dicembre
Focus

Nuovi lavori per il sottopasso di viale Talenti

E la tramvia si ferma, per interventi al muro che corre lungo i binari. L'anno scorso la chiusura del sottopasso in uscita da Firenze mandò in tilt il traffico per 99 giorni

Hannibal è a Firenze. Ciak in città per la serie tv Usa foto

In corso le riprese della terza stagione della serie. A Firenze è arrivato il cast, tra loro anche Hannibal Lecter "in persona". E c'è anche un video "rubato"

Caro Babbo Natale, vorrei che Firenze nel 2015 fosse così foto

Il Reporter ha chiesto agli alunni delle terze classi della scuola Villani di svelare i loro desideri per la città di domani. Le risposte? Eccone alcune

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina