sabato 30 luglio 2016

In vendita la ''villa di Pinocchio''

A villa Garzoni, detta anche delle ''cento finestre'', trascorse la sua infanzia lo scrittore Carlo Collodi
Redazione
La

Foto: courtesy Lionard

La "villa di Pinocchio" è in vendita. Il prezzo? Intorno a 19 milioni di euro. Cartello "vendesi" per villa Garzoni a Collodi, in provincia di Pistoia, detta anche “villa di Pinocchio” o delle “cento finestre”, dove trascorse la sua infanzia lo scrittore Carlo Collodi, dalla cui fantasia nacque il più celebre burattino del mondo.

LA TENUTA

Costruita nel 1600 sulle fondamenta di una fortezza medievale, la villa in stile lucchese, con una grandiosa facciata, è disposta su 5 livelli, per 3.032 metri quadrati di interni, tra cui ben 40 camere da letto. All’interno, gli ambienti principali sono decorati da stucchi e affreschi. La villa, parzialmente restaurata, occupa una posizione elevata rispetto al paesaggio circostante, mentre due rampe a gradoni la collegano al monumentale giardino posto di fianco. Si tratta uno dei più spettacolari e scenografici giardini barocchi italiani, creato intorno al 1650 dall’architetto lucchese Diodati per il marchese Romano Garzoni e completato nell’arco di 170 anni. Ai margini del giardino storico, visitabile dal pubblico, è stata creata nel 2007 la Butterfly House, dove vivono centinaia di farfalle tropicali ed equatoriali. Fanno parte della tenuta, oltre alla villa e al giardino storico, anche la Palazzina d’Estate, progettata da Filippo Juvarra, la fattoria, una dependance e dei piccoli padiglioni detti Bagnetti, posti alla sommità del giardino: qui i nobili Garzoni con i loro ospiti si intrattenevano nelle vasche marmoree colme d’acqua, allietati dalle musiche di orchestrine nascoste nella vegetazione.

IN VENDITA

E ora la tenuta di Villa Garzoni è in vendita. “Il prezzo si aggira intorno ai 19 milioni di euro”, spiega la società immobiliare che la sta trattando, la Lionard Luxury Real Estate, leader in Italia nel settore luxury. Valore aggiunto di questo complesso è il mito di Pinocchio, che richiama migliaia di persone ogni anno a Collodi da tutto il mondo: la visita a Villa Garzoni con quella del Parco di Pinocchio completa l’itinerario dedicato al famoso burattino. “Per questo puntiamo a trovare una società straniera, come per altri immobili che abbiamo venduto - fanno sapere ancora dalla società Lionard - che ne capisca il potenziale e investa nel migliorare e incrementare l’offerta turistica legata al mito di Pinocchio”.

PINOCCHIO

A Collodi, infatti, trascorse la sua infanzia, presso la famiglia materna originaria del paese toscano, Carlo Lorenzini (conosciuto con lo pseudonimo di Carlo Collodi), a cui si deve il famoso racconto "Le Avventure di Pinocchio". Il giardino di Villa Garzoni si presenta come una grandiosa scena teatrale, il cui protagonista principale è l’acqua, simbolo della mutevolezza della natura, che continuamente scorre attraverso bagni, cascate, ninfei e fontane. E’ il teatro dell’acqua che domina la scena del giardino. Due maestose gradinate con balaustre e nicchie conducono alle tre terrazze superiori e alla scala da cui l’acqua precipita in basso verso i due grandi vasconi. In cima, tra il verde dei cipressi e l’azzurro del cielo toscano, la grande statua della Fama, che sovrasta tutto, e dalla cui cornucopia scaturisce un potente getto d’acqua. Nella prima terrazza si trovano la grotta di Nettuno e i due viali delle palme. Salendo la scalinata, altri due viali: uno conduce alla statua di Pomona, la divinità protettrice del giardino, e l’altro al Teatrino di verzura. Ancora più in alto, oltre il boschetto di bambù, il giardino Labirinto.

24 luglio 2014
articoli correlati

Il castello di Sammezzano è il più amato dai toscani foto

Nella classifica (provvisoria) dei ''Luoghi del cuore'' del Fai, l’edificio in stile orientale ed eclettico si piazza davanti al Masso delle Fanciulle di Pomarance e alle livornesi Terme del Corallo

Oblate, via ai lavori del secondo lotto

Diventerà una delle biblioteche più grandi d'Italia, con una superficie riservata ai libri che sarà raddoppiata, dai 2mila attuali a 4mila metri quadri. Oggi l'inaugurazione del secondo dei quattro cantieri previsti

Ugolini in mostra alla Casa di Dante

Autoritratti e altre opere a tema realizzate dall'artista fiorentina per la mostra "Dal ritratto al gioco ludico". Sabato 30 maggio la presentazione
quartieri di firenze
Primo piano

Indipendenza: via al piano anti degrado

Ogni giovedì una pattuglia sorveglierà la zona dalle 18 alle 24 e nel fine settimana la comunità filippina si sposterà alla Fortezza. Installati anche toilette pubbliche.
news
19 milioni
(circa) il prezzo della tenuta
40 camere da letto
presenti nella villa
Il Reporter dei piccoli
Istruzioni per l'uso
Estate
Sotto le stelle
Focus

Ex carabinieri sorvegliano i giardini fiorentini (di notte)

Potenziato il servizio grazie a un accordo tra l’Associazione nazionale carabinieri e il Comune di Firenze. Volontari in azione in 13 aree verdi

Taglio del nastro al Penny Market dell'Argingrosso foto

Inaugurazione del supermercato che riapre dopo oltre un anno e mezzo di stop. Via Esselunga, all’Argingrosso arriva Penny Market. E il negozio si ''sdoppia'': in arrivo un secondo store

Cinema all’aperto: la guida 2016 alle arene estive di Firenze

Dai blockbuster alle pellicole d’essai. La programmazione dei film sotto le stelle è per tutti i gusti. Ecco dove gustarsi il cinema all’aperto a Firenze e dintorni

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina