sabato 16 febbraio 2019

Se il parcheggio è condiviso (e low cost)

Cerchi parcheggio? Ti affitto il mio. Anche a Firenze arriva la prima community del posto auto. Chi posteggia può risparmiare fino al 70%
Redazione
Parcheggio a Firenze, arriva il park Sharing

Vuole essere una piccola rivoluzione per chi cerca parcheggio a Firenze e in tutta Italia, da Milano a Palermo. Da una parte i proprietari di garage e dall’altra chi è alla disperata caccia di un posto auto (o moto) nei paraggi. In mezzo un click. In poche parole park sharing.

Come funziona il parcheggio condiviso

L’idea è semplice: affittare la zona sosta (un garage, un box o un piazzale) quando il legittimo proprietario è via. Un esempio. Chi lascia il suo parcheggio libero ogni giorno, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 19.00 perché va al lavoro, può cedere il posteggio a chi lavora nella zona. Ma i “tempi” in cui offrire il proprio parcheggio posso essere vari: solo per la notte, per un lungo periodo (se si è in vacanza) o soltanto per alcune ore.

Su questo concetto si basa parksharing.org, un sito nato dall’idea di due imprenditori (uno è fiorentino, l’altro è milanese), che è piaciuta soprattutto in Toscana, tanto che sia la Regione sia i Comuni di Scandicci e Campi Bisenzio, hanno sostenuto il progetto con un contributo. Il portale mette in contatto domanda e offerta: chi cerca parcheggio a Firenze (e in tutta Italia) e chi lo offre.

Quanto si risparmia sul parcheggio a Firenze

Secondo i creatore iscrivendosi gratuitamente alla community del parcheggio, si può arrivare a risparmiare fino al 70% rispetto alla normali tariffe. Park sharing trattiene una piccola percentuale per finanziarsi. E' possibile cercare il parcheggio "su misura" direttamente sul web. Ci sono anche offerte per la sosta di camper o addirittura per lasciare la bicicletta al riparo dai ladri.

I pionieri del park sharing

Al momento il park sharing offre nell’area fiorentina una decina di parcheggi: qualche garage (che di “professione” affitta posti auto, ma anche aree di privati cittadini, in giardino o all’interno di box, principalmente per lunghi periodi.
 

14 agosto 2014
articoli correlati

Sciopero dei treni in Toscana il 19 e 20 gennaio

Treni regionali a rischio a Firenze e in Toscana per la protesta di 24 ore indetta dai sindacati per il personale di Trenitalia 

Tramvia, nuovo parcheggio scambiatore a Ponte a Greve

Un parchegio da 350 posti auto lungo il tracciato della linea 1, fra viale Nenni e l'ospedale di Torregalli: dalla giunta il via libera alla fattibilità. Investimento da 1,4 milioni di euro

Ncc, corteo di protesta a Firenze

Un ''serpentone'' di oltre 80 auto a passo d'uomo sui viali, da nord a sud, per dire basta alla norma che obbliga i mezzi NCC a rientrare in deposito dopo ogni servizio. Attacco a Toninelli: ''Non capisce il danno che sta procurando''
quartieri di firenze
Primo piano

Cosa fare a Firenze nel fine settimana del 17 febbraio

Food truck, baby-carnevale o partita del calcio storico? Qualche idea per passare questo weekend a Firenze, tra eventi, feste e... un grande cuore floreale per tutti gli innamorati
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Linea 2 della tramvia, qual è il percorso e dove sono le fermate video

Finiti i lavori si avvicina l’inaugurazione della linea 2 della tramvia. Ecco la mappa del nuovo tracciato e di tutte le fermate per non farsi trovare impreparati quando partirà la T2

Florence4ever: Mariah Carey e John Legend in concerto a Firenze

A giugno, allo stadio Artemio Franchi, arrivano due stelle della musica per Florence4ever, evento nato grazie al nuovo sponsor della Fiorentina Dream Loud

La storia dell’Isolotto in una mostra fotografica

Per due mesi la Galleria Isolotto ospita la mostra antologica che conclude il ciclo di esposizioni ''Non case ma città'' dedicata agli scatti storici del rione alla prima periferia di Firenze

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina