sabato 18 novembre 2017

Se il parcheggio è condiviso (e low cost)

Cerchi parcheggio? Ti affitto il mio. Anche a Firenze arriva la prima community del posto auto. Chi posteggia può risparmiare fino al 70%
Redazione
Parcheggio a Firenze, arriva il park Sharing

Vuole essere una piccola rivoluzione per chi cerca parcheggio a Firenze e in tutta Italia, da Milano a Palermo. Da una parte i proprietari di garage e dall’altra chi è alla disperata caccia di un posto auto (o moto) nei paraggi. In mezzo un click. In poche parole park sharing.

Come funziona il parcheggio condiviso

L’idea è semplice: affittare la zona sosta (un garage, un box o un piazzale) quando il legittimo proprietario è via. Un esempio. Chi lascia il suo parcheggio libero ogni giorno, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 19.00 perché va al lavoro, può cedere il posteggio a chi lavora nella zona. Ma i “tempi” in cui offrire il proprio parcheggio posso essere vari: solo per la notte, per un lungo periodo (se si è in vacanza) o soltanto per alcune ore.

Su questo concetto si basa parksharing.org, un sito nato dall’idea di due imprenditori (uno è fiorentino, l’altro è milanese), che è piaciuta soprattutto in Toscana, tanto che sia la Regione sia i Comuni di Scandicci e Campi Bisenzio, hanno sostenuto il progetto con un contributo. Il portale mette in contatto domanda e offerta: chi cerca parcheggio a Firenze (e in tutta Italia) e chi lo offre.

Quanto si risparmia sul parcheggio a Firenze

Secondo i creatore iscrivendosi gratuitamente alla community del parcheggio, si può arrivare a risparmiare fino al 70% rispetto alla normali tariffe. Park sharing trattiene una piccola percentuale per finanziarsi. E' possibile cercare il parcheggio "su misura" direttamente sul web. Ci sono anche offerte per la sosta di camper o addirittura per lasciare la bicicletta al riparo dai ladri.

I pionieri del park sharing

Al momento il park sharing offre nell’area fiorentina una decina di parcheggi: qualche garage (che di “professione” affitta posti auto, ma anche aree di privati cittadini, in giardino o all’interno di box, principalmente per lunghi periodi.
 

14 agosto 2014
articoli correlati

Oriana Fallaci: Firenze le intitolerà piazzale, giardino e fermata tram foto

Alla scrittrice fiorentina sarà intitolato il nuovo giardino della Fortezza, il piazzale e la fermata del tram. Intanto a dicembre apre il sottopasso Milton-Strozzi, primo tassello della futura piazza verde

Papa Francesco a Firenze, cosa cambia per treni e autobus

Il 10 novembre potenziati il trasporto pubblico e il servizio ferrooviario. Previste anche modifiche ad alcune linee. Ataf e Trenitalia: ''Comprate prima anche il biglietto per il ritorno''

Il parcheggio si pagherà con un sms

Basta spicciolini e monete. Entro dicembre la sperimentazione partirà in un quartiere della città
quartieri di firenze
Primo piano

In via Gioberti la sartoria italiana guarda all’Africa

Apre il nuovo laboratorio showroom di Waxmore, marchio fiorentino nato un anno fa che unisce artigiane italiane e sarti africani; tessuti made in Italy e stoffe con le tipiche stampe africane
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Focus
Agenda
Tempo libero
Cibo
Focus

Quali festival sono in programma al cinema La Compagnia

Ritrovato, femminile e indiano. I festival cinematografici hanno trovato casa a La Compagnia di via Cavour. La storia (e la programmazione) della sala tornata di recente alle sue origini

Influenza 2017: guida al vaccino

Il virus influenzale è alle porte. Questo è il momento migliore per sottoporsi al vaccino, dicono gli esperti. Ecco come farlo in Toscana (e per chi è gratis)

Firenze Winter Park 2017: 4 mesi sul ghiaccio

2 piste di pattinaggio sul ghiaccio, una baita di alta montagna e una scuola per imparare a sfrecciare sui pattini. Tutto quello che c'è da sapere sul Firenze Winter Park 2017

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina