lunedì 28 maggio 2018

Kalinic, ancora in “Zona Cesarini”, salva la Fiorentina a Crotone

Ancora un gol negli ultimi minuti di gioco, ancora con Kalinic come accaduto contro il Cagliari. La Fiorentina strappa tre punti all’Ezio Scida di Crotone al termine di una gara con poche emozioni. Un palo per parte: Ilicic e Falcinelli
Simone Spadaro

Ancora in “Zona Cesarini” Kalinic ha il guizzo vincente per far vincere la Fiorentina contro un Crotone che sta scivolando sempre più in serie B. Nonostante l’assenza per infortunio di Bernardeschi la squadra di Paulo Sousa riesce a conquistare una vittoria che fa bene, soprattutto, al morale. La Fiorentina scende in campo con Ilicic dal primo minuto e con Saponara in panchina. Tello e Chiesa sulle fasce. Il Crotone di Davide Nicola schiera Tonev dall’inizio, con Stoian a centrocampo, e Falcinelli in attacco.

 

Primo Tempo

 

La Fiorentina parte bene e dopo due minuti è subito pericolosa con Ilicic che serve Tello ma la sfera finisce sopra la traversa. Ci prova Falcinelli per i calabresi con un diagonale che non inquadra la porta. Cordaz, al 23’ para una conclusione a colpo sicuro di Kalinic. Al 31’ Ilicic colpisce un palo mentre al 40’ Kalinic ha l’opportunità per andare in gol ma è ancora bravo Cordaz a parare. Si va al riposo sullo 0-0.

 

Secondo Tempo

 

Il Crotone è più intraprendente nella ripresa. Al 47’ Rohden spreca colpendo la sfera che finisce alta sopra la traversa. Tre minuti dopo è Falcinelli a non inquadrare la porta dopo una bella triangolazione con Tonev. Al 62’ il Crotone va vicinissimo al gol del vantaggio con una girata di Falcinelli che centra in pieno il palo. Il Crotone chiede anche un calcio di rigore per un contatto in area Tatarusanu-Falcinelli. Al 72’ Tatarusanu respinge una conclusione di Trotta. Proprio mentre tutti pensano alla divisine della posta finale una gran palla del neo entrato Saponara per Kalinic, che con un pallonetto elude l’uscita di Cordaz spedendo il pallone in rete. Seconda rete consecutiva in “Zona Cesarini” per l’ex Dnipro, andato a segno negli stessi minuti anche una settimana fa contro il Cagliari. E’ il quattordicesimo centro per l’attaccante viola sempre più decisivo.

 

L’allenatore

 

Soddisfatto, a fine gara, Paulo Sousa. “Come domenica scorsa abbiamo creato tantissimo. Segnato solo un gol, dobbiamo migliorare nella concretezza, ma abbiamo meritato questi tre punti. I ragazzi hanno lo spirito giusto, credono alla vittoria fino alla fine. Nelle ultime due gare abbiamo creato molto di più dei nostri avversari. Da allenatore – conclude Sousa – sono orgoglioso di vedere nei miei ragazzi sempre lo spirito giusto”.

19 marzo 2017
articoli correlati

La Fiorentina è travolta dal Milan nell’ultima di campionato

Prestazione sconcertante per la Fiorentina che chiude la stagione con due sconfitte consecutive e l’ottavo posto in classifica. I viola che partono bene grazie alla rete di Simeone crollano poi sotto la doppietta di Cutrone e le reti di Calhanoglu, Kalinic e Bonaventura

La Fiorentina coglie solo un pareggio in casa della Spal

Dopo due sconfitte consecutive la Fiorentina muove a classifica cogliendo un pareggio, in rimonta, a Ferrara contro la Spal dell’ex Leonardo Semplici. Gara non bella decisa dal vantaggio di Paloschi a cui ha risposto Chiesa che così ha festeggiato il rinnovo del contratto fino al 2022

L’ex Thereau stende l’Udinese ed i viola tornano al successo

La vendetta di Thereau si abbatte sull’Udinese e regale tre punti alla Fiorentina. E’ stato uno degli ultimi acquisti in casa viola a risolvere una partita che i viola hanno complicato nel finale quando hanno anche subito il gol di Samir. Un 2-1 importante dopo la brutta sconfitta di Verona col Chievo
quartieri di firenze
Primo piano

Cantine aperte 2018: 3 viaggi sulle strade del vino

Torna 'Cantine aperte 2018'. Circa cento aziende vitivinicole apriranno le porte agli appassionati, facendo scoprire, non solo i tesori custoditi nelle botti e nelle bottiglie, ma anche quelli artistici e paesaggistici
news
Zoom
Agenda
Dai quartieri
Curiosità
Focus

Nel paradiso delle rose che fanno impallidire Chanel n.5

Alle spalle del cimitero di Soffiano ci sono 6000 mq completamente ricoperti da vasi di rose "speciali". Scopriamo questo luogo magico e profumatissimo di rose da collezione

Itinera, a Scandicci percorsi golosi a ritmo lento

Passeggiate che ti prendono per la gola: visita ai poderi e alle fattorie, per scoprire le bellezze del territorio e le bontà della tavola. Sulle colline di Scandicci, sette mesi di iniziative per 'Itinera 2018' 

Aperitivo con vista, a Firenze una nuova terrazza panoramica

Musica live ed eventi esclusivi, cocktail ricercati e buffet. Al via la prima stagione di Glance Summer, hotel a 4 stelle a due passi da San Lorenzo, che apre la sua terrazza al sesto piano

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina