venerdì 20 luglio 2018

Nuovo percorso lungo l’Arno (con coccodrillo)

A Firenze diventa accessibile al pubblico il camminamento da Piazza Poggi a Lungarno Torrigiani, con le installazioni dell’artista Sedicente Moradi e una vista inedita sulla città
Redazione
Camminamento passeggiata Arno Sedicente Moradi

Che ci fa un coccodrillo in riva d’Arno? E una giraffa alta 5 metri, un unicorno che guarda le bellezze di Firenze e due cervi metà animali metà alberi? Non è uno zoo, ma una mostra a cielo aperto allestita sulla nuova passeggiata lungo l’Arno: un camminamento creato accanto al corso del fiume che parte dalla spiaggina sotto piazza Poggi per arrivare fino a lungarno Torrigiani, dove ammirare  la città e Ponte Vecchio da un punto di vista inedito.

Questo percorso, realizzato dal Comune in collaborazione con Publiacqua sfruttando quanto costruito per i lavori di ripristino dopo il crollo di Lungarno Torrigiani, è stato inaugurato ufficialmente il 26 luglio con un evento speciale e un aperitivo organizzato da Piazzart associazione che gestisce lo spazio estivo Easy Living sull’urban beach fiorentina.

Coccodrillo vista Firenze

Lungo il nuovo percorso hanno preso posto cinque opere di Sedicente Moradi, l’artista famoso in città per le sue sculture in legno realizzate grazie a scarti di legno (leggi l’articolo che abbiamo dedicato a Sedicente Moradi). Per creare le incredibili creature, che di notte sono illuminate grazie a Silfi, sono stati usati pezzi di legno e pietre lasciate dall’Arno dopo le piene.

“Trovarsi al cospetto di animali che mai si incontrerebbero in riva all’Arno – dice l’artista che ha una bottega nel cuore dell’Oltrarno, in via delle Caldaie  - può farci entrare in contatto con la grande creatività fiorentina, quella che ha costruito un ideale di bellezza che vive ancora oggi: di fronte all’effimero di creature che possono essere spazzate via dal fiume in un momento di piena, si staglia la pretesa di eternità della Galleria degli Uffizi”.

Guarda la gallery del nuovo camminamento

“Il percorso sull’Arno – si spiega dall’associazione Piazzart, che gestisce Easy Living - aggiunge un altro tassello al progetto che abbiamo avviato negli ultimi 10 anni per trasformare la ‘spiaggia’ in un luogo per lo sport e per la vita all’aria aperta. Questo evento contribuisce alla riqualificazione urbana di una zona una volta degradata e poco utilizzata dai fiorentini”. Sulla spiaggia  fluviale è stata realizzata anche una palestra con attrezzi in legno, mentre tutte le settimane decine di persone si ritrovano qui per le lezioni gratuite di yoga.

25 luglio 2017
articoli correlati

A cosa serve lo scivolo di Palazzo Strozzi

Un doppio scivolo dentro uno dei cortili storici più famosi di Firenze e un laboratorio nel cuore della Strozzina. Come funzionerà The Florence Experiment a Palazzo Strozzi dal 19 aprile

FirenzeBio: la Fortezza è biologica per 3 giorni

È la prima grande mostra mercato del biologico a Firenze. 100 aziende da tutta italia, incontri e show cooking. Tutto a ingresso libero

Orti sociali a Firenze: cercasi contadini urbani

A Campo di Marte e all’Isolotto arriva il nuovo bando per gli orti sociali, piccoli appezzamenti affidati gratuitamente alla cura dei cittadini. E il Quartiere 4 apre anche alle famiglie
quartieri di firenze
Primo piano

Rockin’1000 allo Stadio Artemio Franchi

La più grande rock band vivente (oltre 1000 musicisti) si incontra il 21 luglio allo stadio fiorentino per una grande "partita" giocata a suon di musica
news
Zoom
Agenda
CORSI
Area metropolitana
Focus

Il Florence Folks Festival balla alla Manifattura Tabacchi

Per la prima volta la balera più movimentata di Firenze arriva nella Manifattura Tabacchi: 4 giorni di concerti e iniziative a ingresso libero per il festival che unisce tradizione e contemporaneità

BeerRrenai 2018: concerti ed eventi nel parco di Signa

Nel parco dei Renai una festa della birra in versione maxi, con un mese di iniziative per grandi e piccoli. Sul palco tante cover band, tutto intorno mercatini, stand, cibo e ‘bionde’ artigianali

Come cambiano i percorsi dei bus Ataf con le nuove linee della tramvia

Un bus viene soppresso, nascono 3 nuovi collegamenti mentre altri 9 cambieranno capolinea. Novità anche per le fermate dei pullman extraurbani. Linea per linea tutte le modifiche al servizio Ataf

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina