venerdì 25 maggio 2018

Cosa vedere al Wired Next Fest 2017 di Firenze

Dall’intervista con un robot umaoide fino a Games of Thrones raccontato da Davos Seaworth. Abbiamo selezionato alcuni degli eventi più interessanti del Wired Next Fest 2017 a Firenze
Redazione

Wired Next Fest 2017: a Firenze sono in arrivo ospiti in carne ed ossa, ma anche virtuali e robotici. Il più grande festival italiano dedicato all’innovazione torna per il secondo anno in città e animerà Palazzo Vecchio per 3 giorni. Le date della kermesse vanno da venerdì 29 settembre a domenica primo ottobre.

Cos'è il Wired Next Fest

Quasi impossibile riassumere il vasto programma che prevede 120 ospiti e oltre 60 conferenze, tutte a ingresso gratuito, che si svolgeranno tra il Salone dei Cinquecento, la Sala Macconi, la Sala d’Arme e i cortili dello storico edificio. Filo conduttore “I Confini”, tema di quest'anno. Abbiamo selezionato alcuni degli incontri che, secondo il modesto parere della nostra redazione, sono assolutamente da vedere.

La serata di musica

Il piatto forte è la serata musicale di sabato 30 settembre: dalle 21 si svolgerà un evento tra note e parole. Sul palco del Salone dei Cinquecento si alterneranno cinque musicisti italiani: Niccolò Fabi, Levante, Lo Stato Sociale, Nina Zilli e Samuel.

Per entrare è necessario registrarsi sul sito ufficiale del Wired Next Fest 2017 e mettersi in fila: non tutti gli iscritti potranno assistere dal vivo allo show, ma solo quelli che riusciranno a varcare la soglia del Salone dalle 20.30 in poi. Chi rimarrà fuori potrà comunque consolarsi seguendo lo spettacolo sul maxi schermo allestito in piazza della Signoria.

Programma in musica: Bollani, Capossela, Thegiornalisti & co.

Tanti i nomi del mondo della musica che parteciperanno al festival. Tra questi Stefano Bollani (29 settembre  ore 19.00), grande appassionato di fantascienza, condurrà l’incontro “Arrivano gli alieni” tra extraterrestri, viaggi interstellari e la musica del suo pianoforte, mentre Vinicio Caposella (30 settembre ore 16.30) per “Migrazioni musicali” dialogherà con lo scrittore e giornalista Domenico Quirico esperto di Medio Oriente e Africa.

E ancora Francesca Michielin insieme alla scrittrice Sofia Viscardi parleranno dei millennials e del rapporto con la rete (30 settembre ore 11.30); Max Casacci, musicista e produttore dei Subsonica, illustrerà il suo progetto basato sul campionamento dei suoni urbani di Torino per creare basi ritmiche (il 30 alle 16.00); Nina Zilli dialogherà con lo chef Bruno Barbieri tra musica, cucina e tv (1 ottobre ore 12.30). Un’intervista al leader dei Thegiornalisti, Tommaso Paradiso, chiuderà il Wired Next Fest il primo ottobre alle 18.

Wired Next fest 2017 Firenze cos'è programma ingresso gratuito

A tu per tu con il robot

Da non perdere anche un incontro affascinante. Il primo ottobre alle 13 sul palco del Salone dei Cinquecento la protagonista dell’intervista pubblica sarà per la prima volta Sophia, robot umanoide.  Il suo volto è stato creato ispirandosi all’immagine di Audrey Hepburn: è in grado di parlare in modo naturale, assicurano gli addetti ai lavori, ma non solo. Genera anche espressioni facciali che accompagnano i suoi discorsi.

Cinema e serie Tv: Games of Thrones e Gomorra

Durante il festival cinema e tv faranno parte del leone. Tra gli incontri segnaliamo quello dedicato a Games of Thrones: la fortunata serie televisiva sarà raccontata dall’attore Liam Cunningham (Davos Seaworth sul piccolo schermo), il 30 settembre alle ore 14.

Si parlerà della serie tv Gomorra che è possibile vedere anche in realtà virtuale (30 settembre ore 13.30), mentre le attrici Cristina Donadio e Cristiana Dell’Anna racconteranno il lato femminile del serial nato dal best seller di Roberto Saviano (1 ottobre ore 12.00).

Gli altri ospiti del Wired Next Fest 2017 a Firenze

Tantissimi gli altri ospiti. Tra i più attesi Gabriel Omar Batistuta (29 settembre ore 18) per parlare del calcio oggi. E ancora la presidente della Camera Laura Boldrini (30 settembre ore 11.00) affronterà il tema delle fake news, il conduttore tv Pif e Michele Astori racconteranno storie di confine tra città e provincia (30 settembre ore 12.30), lo chef Alessandro Borghese si occuperà di cibo e tv (1 ottobre ore 16).

Simulatori di voli e  cover per il cellulare

Il festival offrirà l’occasione per volare sopra cime tempestose o per immergersi negli abissi più profondi grazie al simulatore di volo Icaros che sarà a disposizione nel cotile di Palazzo Vecchio dalle 10 di sabato fino alle 19 di domenica.Nell’area TheFablab, invece, sarà possibile personalizzare la cover dello smartphone con la mappa di quartieri e città, grazie alla progettazione digitale e alle macchine di laser cutter.

Durante il WNF anche un’interessante opportunità per capire “Che lavoro farò domani?”: lo Ied Firenze organizza un workshop in Sala Macconi, sabato 30 dalle 10 alle 13, rivolto a manager, team leader e professionisti creativi. Obiettivo: trasformare le proprie competenze e attitudini in punti di forza da sfruttare per riposizionarsi nel  mercato del lavoro. In cattedra salirà Jürgen Salenbacher, coach e specialista nel personal branding e nell’economia creativa.

Infine, in Sale d’Arme sarà possibile immergersi in un’audiostoria ispirata alla tetralogia “I Medici” (sabato 30 alle 18.30 e domenica 1 alle 13).

Per il resto del programma vi consigliamo di visitare il sito del Wired Next Fest 2017 a Firenze.

25 settembre 2017
articoli correlati

L'aperitivo è nerd per parlare di tecnologia

L’ABC della stampa 3D o i consigli per riparazioni fai-da-te. All’Exfila, Teknolokìa – AperiNerd, un ciclo di incontri aperto a tutti e organizzato dalle tre associazioni più ‘smanettone’ della città

Aggiustalo da solo. Restart party a Settignano

La ''festa della riparazione'' arriva a Settignano, per imparare ad aggiustare con le proprie mani (e grazie ai consigli di tutor) ciò che non funziona più

Internet, wi-fi gratuito in piazza del Duomo

La decisione dell’Opera di Santa Maria del Fiore: oltre alla piazza saranno interessati anche i suoi monumenti. Passanti e turisti potranno accedere a internet gratuitamente per un’ora
quartieri di firenze
Primo piano

La mappa della street art fiorentina è su Google

Su Google Maps arriva la mappa delle opere di street art di Firenze. Facciamoci trasportare in un "colorato" tour cittadino alla scoperta degli artisti di punta
news
Zoom
Agenda
Dai quartieri
Curiosità
Focus

Nel paradiso delle rose che fanno impallidire Chanel n.5

Alle spalle del cimitero di Soffiano ci sono 6000 mq completamente ricoperti da vasi di rose "speciali". Scopriamo questo luogo magico e profumatissimo di rose da collezione

Itinera, a Scandicci percorsi golosi a ritmo lento

Passeggiate che ti prendono per la gola: visita ai poderi e alle fattorie, per scoprire le bellezze del territorio e le bontà della tavola. Sulle colline di Scandicci, sette mesi di iniziative per 'Itinera 2018' 

Aperitivo con vista, a Firenze una nuova terrazza panoramica

Musica live ed eventi esclusivi, cocktail ricercati e buffet. Al via la prima stagione di Glance Summer, hotel a 4 stelle a due passi da San Lorenzo, che apre la sua terrazza al sesto piano

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina