mercoledì 17 ottobre 2018

La Maratona di Firenze rompe il muro dei 10mila iscritti

La trentaquattresima edizione domenica 26 novembre con partenza ed arrivo in piazza Duomo. Nella gara dell'handbike torna Alex Zanardi
Simone Spadaro
Maratona di Firenze iscrizioni

Torna a frantumare il muro dei diecimila iscritti la Maratona di Firenze, la seconda più partecipata d'Italia. Hanno preso il pettorale per l'edizione numero 34 esattamente 10.042 podisti. A questi si aggiungeranno i circa 2000 partecipanti stimati alla Ginky Family Run, la minicorsa di 2 km circa che partirà mezz’ora dopo la partenza della maratona.

La partenza (alle 8.30) e l’arrivo, saranno in piazza Duomo nel percorso ad anello tutto ambientato nella città di Firenze e che tocca i più famosi monumenti e luoghi artistici. Confermata, dopo la novità dello scorso anno, la partenza e l'arrivo nel cuore della città: il tracciato dello scorso anno ha riscosso grande successo e si è deciso quindi di riproporlo (nel nostro articolo i dettagli sul percorso della Firenze Marathon 2017).

Il clap contest

Lungo il percorso ci saranno 34 band e gruppi, selezionati dall’organizzazione e che si sfideranno a loro volta nell’ambito dell’ Huawei Clap Contest, l’onda di energia, forniranno ulteriore spinta agli atleti facendo a loro volta da catalizzatrici di pubblico. Saranno circa 2500 i volontari lungo il percorso.

I Top Runners

Questa edizione può contare su alcuni atleti che vantano nel loro passato primati personali davvero eccezionali. Il migliore è Gilbert Kipruto Kirwa capace di correre nel 2009 a Francoforte in 2h06’14”, potrebbe battere il primato della gara. Senza dubbio ha molta classe il keniano Enry Kemo Sugut che nel 2012 ha fissato a Vienna il suo personale in 2h06’58”. Dirà senz’altro la sua Silas Cheboit che nel 2014 ha corso in 2h07’15”. Silah Limo è un altro keniano che se saprà correre come ha dimostrato di poter fare è seriamente candidato alla vittoria. Sul fronte italiano c’è il debutto sulla distanza di Ahmed El Mazoury, marocchino di origine ma lecchese ormai da anni e portacolori delle Fiamme Gialle. Completano la lista dei maratoneti altri tre italiani: Yassine El Fathaoui, Liberato Pellecchia dell'Aeronautica e Dario Rognoni.

Gara femminile che vede diverse debuttanti, tra queste la britannica Elinor Kirk che potrebbe scendere sotto le 2h40’ e la keniana Eulieter Tanui che ha un discreto 1h16’ in mezza maratona. Da segnalare anche la keniana Viola Jelagat che potrebbe vedersela con l’etiope Arissi Dire Tune. Portabandiera italiana sarà Maurizia Cunico.

Il ritorno di Alex Zanardi

Torna, per la nona edizione, anche la “MarathonAbile”, la gara per diversamente abili con le handbike. Si gareggia la domenica sullo stesso percorso della maratona, con la partenza alle 8.27. In  corsa anche l'ex pilota di Formula 1 e Formula Indy Alex Zanardi (già vincitore a Firenze nel 2011, con il tuttora record della manifestazione di 1 ora 12 minuti e 8 secondi) che fa parte di un progetto chiamato Obiettivo 3, che ha l’intento di diffondere il più possibile l’attività fisica per i diversamente abili.

22 novembre 2017
articoli correlati

Firenze Marathon 2018: al via le iscrizioni alla Ginky Family Run

Cambia la location e il giorno della Ginky family Run, la maratona di Firenze ''formato famiglia'': si terrà il sabato alla vigilia dell’evento principale

L'Arno in rosa con il Dragon Boat Festival di Firenze

Per la prima volta arriva in Europa. Le Cascine ospitano la quinta edizione della manifestazione, con oltre quattromila persone che imbracceranno i remi per 3 giorni di sport e di promozione della salute

Florence Ice Gala 2018, spettacolo sul ghiaccio

I miti del pattinaggio artistico arrivano al Mandela Forum per un grande show. A Firenze anche Carolina Kostner: all'atleta vanno le Chiavi della Città
quartieri di firenze
Primo piano

4 progetti per portare la tramvia a Firenze sud e Bagno a Ripoli

Sulla carta si chiama linea 3.2 ed è quel tracciato che farà viaggiare il tram da piazza della Libertà fino a Bagno a Ripoli. Presentate pubblicamente le 4 ipotesi progettuali
news
Focus
Agenda
Arte
Spettacoli
Focus

Da Obihall a TuscanyHall con tanti eventi per il 2019

L'ex Teatro Tenda di Firenze cambia nome (e sponsor): da gennaio diventa Tuscanyhall . Le anticipazioni su concerti e spettacoli della nuova stagione 2019

Stop ai bus turistici in centro, da novembre arrivano i "bussini"

I grandi autobus rossi a due piani non potranno più circolare sulle strade della zona Unesco. Al loro posto ci saranno dei minibus elettrici simili a quelli già utilizzati dall’Ataf

Lucca Comics 2018, le novità in programma

Gli ospiti, le mostre e tutto quello che si potrà trovare dal 31 ottobre al 4 novembre nel centro di Lucca

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina