venerdì 20 aprile 2018

Tris viola al Sassuolo

La Fiorentina torna alla vittoria dopo quattro giornate. Un secco 3-0 ai danni del Sassuolo grazie alle reti di Simeone, Veretout e Chiesa. I viola agganciano Milan e Bologna al settimo posto superando, in un colpo solo, Chievo, Atalanta e Torino
Simone Spadaro

Dopo i due pareggi contro Spal e Lazio la Fiorentina torna alla vittoria al Franchi contro il Sassuolo. Primo tempo senza emozioni per la prima mezz’ora ma poi la rete del ritrovato Simeone cambia radicalmente il corso della gara favorendo il successo dei viola che Pioli schiera ancora con Chiesa e Thereau accanto al Cholito. A centrocampo Badelj con Veretout mentre come terzini agiscono Laurini e Biraghi. Nel Sassuolo debutto per Giuseppe Iachini, che la Curva Fiesole ha salutato a fine gara, e che sceglie come tridente d’attacco l’ex Matri con Politano e Berardi. In difesa Cannavaro gioca con Goldaniga e Acerbi mentre a centrocampo Magnanelli e Missiroli giocano al centro supportati da Gazzola e Peluso.

Primo Tempo

Avvio di gara con le due squadre che giocano senza pungersi troppo. Primi trenta minuti con poche emozioni. Al 17’ Benassi ha l’occasione giusta sugli sviluppi di un corner ma non trova i tempi giusti di inserimento. Al 28’ è Chiesa ad impegnare Consigli con un bello stacco di testa, il portiere emiliano riesce a mettere in corner. Al 32’, bell’azione di Veretout che innesca Laurini sulla destra, il francese effettua un cross per la testa di Simeone che batte Consigli. E’ l’1-0, il quinto gol per l’argentino. Finalmente, al 37’, si vede anche il Sassuolo con Politano che colpisce un palo dopo una bella conclusione dalla sinistra, complice anche una deviazione del portiere viola Sportiello. Al 42’ ripartenza per la Fiorentina con Thereau che scatta sul filo del fuorigioco e serve, sul secondo palo, Veretout che realizza il 2-0. L’arbitro Banti chiede aiuto al Var e poi convalida la rete con la quale si va al riposo.

Secondo Tempo

Sassuolo più propositivo ad inizio ripresa. Al 49’ Politano crossa per Matri ma Pezzella riesce a deviare in calcio d’angolo. Al 61’ ci prova proprio Pezzella su un angolo battuto da Biraghi. Consigli è bravo a parare. Al 71’ arriva la terza rete viola. Chiesa, anche in questi caso, scatta sul filo del fuorigioco grazie al passaggio di Thereau e, di precisione, mette a segno il terzo gol con un preciso scavetto che tocca il palo ma s’insacca all’angolino destro della porta difesa da Consigli.
Pioli inizia a fare i cambi e tutti sperano nell’innesto di Saponara che però avverrà solo a cinque minuti dal 90°. Finisce con un 3-0 che permette ai viola di recuperare alcune posizioni in classifica.

L’allenatore

Soddisfatto, a fine gara, Stefano Pioli anche se predica ancora pazienza. “C’è ancora da fare e da crescere, la squadra ha buone qualità. Veretout è una sorpresa, non è facile per i giocatori di altre nazionalità inserirsi così velocemente e bene. Simeone ha dimostrato qualità, Chiesa si conferma. Dobbiamo essere bravi e continuare a fare bene. La Fiorentina – aggiunge Pioli – potrà togliersi grandi soddisfazioni se continuerà a crescere. Domenica prossima giocheremo contro il Napoli. Una squadra fortissima, metteremo in campo le nostre armi e le nostre qualità sapendo che saremo destinati a soffrire tanto. Lo abbiamo fatto bene anche con la Lazio, ci prepareremo al meglio per la prossima trasferta”.

3 dicembre 2017
articoli correlati

Non basta una tripletta di Veretout. Fiorentina battuta dalla Lazio

Partita “pazza” al Franchi. Due espulsioni nel primo quarto d’ora. Due rigori. Uno concesso e l’altro revocato. Il Var e l’arbitro Damato protagonisti di Fiorentina-Lazio

Non basta Simeone. Fiorentina sconfitta a Verona dal Chievo

Un punto nelle ultime tre partite. Prosegue il periodo buio per la Fiorentina che va subito in vantaggio con Simeone ma subisce poi la rimonta del Chievo Verona con una doppietta di Castro

Chiesa Segna, Sportiello para ma l’Atalanta trova il gol al fotofinish

Finisce 1-1 il posticipo tra Fiorentina e Atalanta. I viola avanti con un gol capolavoro Chiesa ma a 15 secondi dal fischio finale arriva il pareggio nerazzurro con Freuler
quartieri di firenze
Primo piano

Gelato Festival 2018, i gusti in gara a Firenze

Dalla crema di Prato al ‘Ginger Power’ fino ai gusti buoni anche per chi è intollerante al latte: per 3 giorni al piazzale Michelangelo si potranno assaggiare le creazioni di 16 gelatieri
news
Con dolce forza - Mostra Bagno a Ripoli
Zoom
Agenda
Area metropolitana
Curiosità
Focus

Cos’è il consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno

Sono in arrivo le nuove ‘bollette’ per il contributo di bonifica: saranno recapitate a 500mila cittadini tra Firenze, Prato e Pistoia

Meteo pazzo: quanto sono affidabili le previsioni del tempo?

Esistono previsioni che ci 'azzeccano' sempre? Quali sono le più attendibili e quanti giorni coprono? Non esistono più le mezze stagioni? Le risposte alle domande più comuni sul meteo

Casa Guidi, dimora-museo per vacanze d'altri tempi

3 stanze sono aperte al pubblico 8 mesi l’anno, il resto della dimora storica può essere affittato per una vacanza d’altri tempi. Viaggio dentro Casa Guidi, piccolo gioiello dell’Oltrarno fiorentino

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina