mercoledì 17 ottobre 2018

Cosa fare a Firenze durante le vacanze di Natale

Guida pratica per fiorentini e non. Cosa vedere e cosa visitare durante il periodo natalizio in città, anche con bambini al seguito
Redazione
Cosa fare a Firenze vacanze Natale

L’Epifania tutte le feste si porta via. Fino ad allora, però, chi ha la fortuna di poter godere di qualche momento di ferie (o anche solo dei "giorni rossi") può allentare il frenetico ritmo lavorativo, dedicarsi alla famiglia e, perché no, tornare a riappropriasi della propria città.

Durante le vacanze di Natale ci sono tante cose da fare a Firenze, anche solo una passeggiata può riservare sorprese inaspettate. Basta tenere a portata di mano la nostra guida. Ecco 5 idee.

1 - Visitare mostre musei

Le vacanze sono un buon momento per riscoprire i piccoli e grandi musei di Firenze e “mettersi in pari” con le mostre che non si è riusciti a visitare nei periodi di normale lavoro. Prima che sia troppo tardi, andate a vedere la mostra di Palazzo Strozzi “Il Cinquecento a Firenze - Tra Michelangelo, Pontormo e Giambologna”, che chiude i battenti il prossimo 21 gennaio.

È un’opportunità per ammirare 70 capolavori, tra quadri e sculture, provenienti da mezzo mondo. In più è una delle poche mostre “no-stop” durante le feste: non resta chiusa neppure un giorno (è aperta anche a Natale e Capodanno) ed è visitabile dalle 10 del mattino alle 20, che diventano le 23 il giovedì.

Chi ama l’arte contemporanea può entrare nel Museo Novecento che ospita fino all’11 febbraio  la prima personale toscana di Adrian Paci anche con suggestive installazioni luminose.  Nell’auditorium  di Santo Stefano al Pane è invece possibile immergersi nel mondo impressionista, grazie alla digital exhibition Monet experience. Sulle architetture dello storico edificio e sui giganteschi schermi vengono presentati a 360 gradi i grandi capolavori dell’Impressionismo.

Sul fronte dei musei molti rispetteranno orari speciali per questo periodo di feste: trovate tutti i dettagli nel nostro articolo dedicato ai musei di Firenze aperti a Natale, Santo Stefano, Capodanno ed Epifania. Il Museo del Bargello inoltre offre delle visite speciali adatte ai bambini e ai grandi (biglietto d'ingresso gratuito per i piccoli) il 23, 30 e 31 dicembre e anche il 5 e 6 gennaio (informazioni e prenotazione al numero 055.294883).

2 - Fare una “passeggiata luminosa”

Con qualche momento in più a disposizione, anche i fiorentini possono concedersi una passeggiata rilassata in centro, soffermandosi sui “dettagli” che nella routine quotidiana possono sfuggire. È il caso delle installazioni luminose create in occasione di F-Light, Firenze Light Festival, che ogni anno veste di luce monumenti ed edifici, da Ponte Vecchio al Cortile di Michelozzo in Palazzo Medici Riccardi. A questo link trovate un itinerario pensato ad hoc per scoprire i 15 luoghi di F-Light.

Cosa fare a Firenze Natale 2017 - musei luci Light Festival teatro circo

3 - Vedere tanti presepi

Sono lo spettacolo prediletto dai più piccoli, ma anche tra gli adulti ci sono grandi appassionati. Le chiese si vestono a festa e lo fanno con tante natività e capannucce. In città ce ne sono di spettacolari, per esempio la singolare scenografia creata da un maestro presepista lucano nella Basilica di Santo Spirito o il presepe “in moto” (nel senso che ha una sessantina di personaggi in movimento) del presepe dei Bassi, alla prima periferia di Firenze.

Per i cultori del genere abbiamo realizzato un approfondimento dedicato ai presepi di Firenze da non perdere.

4 - Assistere a uno show

Nutritissimo il cartellone di spettacoli durante queste giornate festive (qui le proposte dei teatri di Firenze per Capodanno), ma c’è anche un particolare circo all’Ippodromo del Visarno. Si tratta del Cirque Reckless che mette in pista 40 artisti internazionali, provenienti dal Cirque du Soleil e dal Festival del Circo di Montecarlo, senza impiegare animali. Il tendone-teatro rimarrà a Firenze fino al 7 gennaio, con doppio spettacolo il sabato e la domenica.

Altri top performer del circo arriveranno poi al Teatro Obihall dal 4 al 7 gennaio con il “Christmas Gala”: uno show di quasi due ore senza interruzione con le eccellenze circensi del momento e senza l’uso di animali.

Per chi ama il cinema ricordiamo la possibilità di entrare con biglietti super-scontati allo Spazio Uno, storica sala d’essai nel centro di Firenze in via del Sole, grazie ai coupon che trovate sul nostro mensile.

5 - Sfrecciare  sul ghiaccio

Infine sono attive per tutte le feste e anche a Capodanno le due piste di pattinaggio sul ghiaccio del Firenze Winter Park allestito accanto all’Obihall, un vero e proprio parco invernale con un ristorante ricavato all’interno di una baita di alta montagna.

27 dicembre 2017
articoli correlati

McCurry in mostra, gratis i mercoledì di agosto

Una volta a settimana, durante il mese di agosto, il biglietto per la mostra 'Icons' di Steve McCurry a Villa Bardini è a costo zero

Che c’è di nuovo alla Palazzina dell’Indiano

Alla ‘fine’ delle Cascine nasce uno spazio espositivo e un luogo dedicato alle le arti performative, con una caffetteria e un angolo libri. Ci sono anche tante attività gratuite per tutta l’estate

Gli artisti del Maggio sul "palcoscenico" del Museo Novecento

Al Museo Novecento prende vita la mostra dedicata a bozzetti e figurini dei più grandi artisti del XX secolo, che hanno prestato la loro opera per il Maggio Musicale Fiorentino. 
quartieri di firenze
Primo piano

4 progetti per portare la tramvia a Firenze sud e Bagno a Ripoli

Sulla carta si chiama linea 3.2 ed è quel tracciato che farà viaggiare il tram da piazza della Libertà fino a Bagno a Ripoli. Presentate pubblicamente le 4 ipotesi progettuali
news
Focus
Agenda
Arte
Spettacoli
Focus

Da Obihall a TuscanyHall con tanti eventi per il 2019

L'ex Teatro Tenda di Firenze cambia nome (e sponsor): da gennaio diventa Tuscanyhall . Le anticipazioni su concerti e spettacoli della nuova stagione 2019

Stop ai bus turistici in centro, da novembre arrivano i "bussini"

I grandi autobus rossi a due piani non potranno più circolare sulle strade della zona Unesco. Al loro posto ci saranno dei minibus elettrici simili a quelli già utilizzati dall’Ataf

Lucca Comics 2018, le novità in programma

Gli ospiti, le mostre e tutto quello che si potrà trovare dal 31 ottobre al 4 novembre nel centro di Lucca

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina