sabato 16 febbraio 2019

La mappa per stare al fresco a Campi Bisenzio

Chi lo ha detto che estate fa rima con mare? A Campi Bisenzio d'estate ci sono tante alternative valide alla spiaggia, per godersi la bella stagione senza ''bollire''
Matilde Bernini
Estate a Campi

Abbronzarsi senza allontanarsi. A Campi Bisenzio le alternative ci sono, da quelle low cost e fai da te, altrimenti detto prendi un telo e una buona crema solare e dirigiti verso i prati di Villa Montalvo, a quelle più strutturate.

Piscina e parco acquatico

Per chi ama la piscina e si muove con bambini al seguito la scelta da anni ricade su Hidron, che offre una piscina di 50 metri, ristorante e bar e la domenica trasforma il parco acquatico estivo in un vero villaggio turistico con animazione, giochi, musica e divertimento per adulti e bambini. Il divertimento poi entra nel pieno dalle 18 quando mamma e papà possono fare l’aperitivo direttamente all’Atollo Bar dentro la vasca.

Relax all'Asmana

Per i grandi – l’ingresso è strettamente vietato agli under 18 – il sole splende anche sull’Asmana Wellness Center, che comprende locali all’interno, dove si svolgono le diverse cerimonie, dove si può passare dai benefici della sauna a quelli dell’hammam, ma anche spazi all’esterno. Ad esempio la grande vasca esterna, dove si possono gustare i cocktail del pool bar.

Asmana Campi Bisenzio dove stare al fresco

Ogni sera poi Asmana propone un evento diverso: il lunedì è dedicato a chi, anche in estate, non abbandona le scelte di vita etiche con la Vegan Night. Il martedì spazio a colori e profumi dell’India con l’Indian Night, mentre il mercoledì c’è la serata Paella e Sangria, seguita dalla l’Arabian Night del giovedì e dall’AperiAsmana del venerdì.

Andando "oltre confine"

Alternativa naturale a pochi km di distanza, anche se nel comune di Signa, è il Parco dei Renai, con tanto spazio (70 ettari in tutto) per gli appassionati di tintarella e la piscina per chi non può stare a seccoe in più dal 5 luglio al 5 agosto il quinto Beer Renai Music Summer Fest. In programma ogni giorno dalle 17 fino a tarda notte cibo, tantissimi tipi di birra, esposizione di birra artigianale e musica live.

Altrimenti, spostandosi verso il Mugello si può decidere di rinfrescarsi sulle rive della Marina. Gli angoli consigliati per una tintarella speciale sono a Travalle e a La Chiusa. E a quel punto, se ormai siamo in macchina, si può arrivare perfino al Lago di Bilancino, dove approfittare degli spazi più ampi per un gita in barca o un pomeriggio di surf. O di semplice relax sotto l’ombrellone.

10 luglio 2018
articoli correlati

Roberto Bolle a Firenze per il MusArt festival

L’Étoile dei due mondi si esibirà in piazza Santissima Annunziata per il Musart Festival di Firenze, che rivela i primi spettacoli in programma per l’edizione 2019

Le mostre da vedere a Firenze (prima che sia tardi)

I migliori eventi espositivi da visitare prima della fine dell’estate 2018, se ancora non l’avete fatto

San Salvi: 3 passeggiate nell’ex manicomio di Firenze

Tornano puntuali come ogni estate le visite organizzate dai Chille de la Balanza nel complesso di San Salvi, un viaggio nella memoria per scoprire la storia dell’ex manicomio di Firenze
quartieri di firenze
Primo piano

Cosa fare a Firenze nel fine settimana del 17 febbraio

Food truck, baby-carnevale o partita del calcio storico? Qualche idea per passare questo weekend a Firenze, tra eventi, feste e... un grande cuore floreale per tutti gli innamorati
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Linea 2 della tramvia, qual è il percorso e dove sono le fermate video

Finiti i lavori si avvicina l’inaugurazione della linea 2 della tramvia. Ecco la mappa del nuovo tracciato e di tutte le fermate per non farsi trovare impreparati quando partirà la T2

Florence4ever: Mariah Carey e John Legend in concerto a Firenze

A giugno, allo stadio Artemio Franchi, arrivano due stelle della musica per Florence4ever, evento nato grazie al nuovo sponsor della Fiorentina Dream Loud

La storia dell’Isolotto in una mostra fotografica

Per due mesi la Galleria Isolotto ospita la mostra antologica che conclude il ciclo di esposizioni ''Non case ma città'' dedicata agli scatti storici del rione alla prima periferia di Firenze

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina