mercoledì 22 agosto 2018

Concerti davanti Santo Spirito e viste guidate gratuite

Per tutto agosto, alla sera, musica sul sagrato della basilica di Santo Spirito. E la Fondazione Salvatore Romano apre le porte in notturna con visite guidate a ingresso libero
Redazione
Santo Spirito concerti Fondazione Salvatore romano visite guidate

Fine settimana all’insegna della cultura in piazza Santo Spirito, durante le notti del mese di agosto. Sul sagrato della basilica nel cuore dell'Oltrarno fiorentino sono in programma 8 concerti serali di musica classica e jazz, a cui si affiancano giornate di aperture straordinarie della Fondazione Salvatore Romano con visite libere e guidate.

I concerti in Santo Spirito, il programma

Spazio alle note il 4, 10, 11, 17, 18, 24 e 25 agosto, a partire dalle ore 21. Si inizia con la performance dei Solisti di Toscana Classica (Le quattro stagioni di Vivaldi proposte dal violino di Kevin Mukai), mentre sabato sarà la volta del Florence Brass Quintet. Venerdì 10 e sabato 11 agosto spazio alla musica jazz, con Sine Tempo Gruppo Jazz e By Chance Group Jazz.

Visite guidate gratuite alla Fondazione Salvatore Romano

Eventi speciali inoltre per la Fondazione Salvatore Romano in questo fuori programma dell’Estate Fiorentina, deciso per valorizzare il sagrato di Santo Spirito grazie al progetto presentato dall’associazione Muse.

Il museo civico ospitato all’interno del complesso di Santo Spirito, nell’antico cenacolo accanto alla chiesa, allungherà il suo orario dalle 10 del mattino fino alle 22.30, con ingresso libero, il 10, 11, 17, 18, 24, 25 agosto. Negli stessi giorni, ad eccezione del 18 agosto, sono previste anche visite guidate gratuite su prenotazione (telefonando ai numeri 055-2768224 e 055-2768558 o mandando una mail all'indirizzo info@muse.comune.fi.it).

Fondazione Salvatore Romano Santo Spirito visite guidate gratuite

In questi ambienti è possibile ammirare l’affresco trecentesco di Andrea Orcagna e la raccolta di sculture, frammenti di decorazione architettonica, affreschi staccati e arredi, di epoca compresa tra l’antica età romana e il XVII secolo, donati al Comune di Firenze nel 1946 dal collezionista e antiquario Salvatore Romano.

3 agosto 2018
articoli correlati

Una festa della cultura in attesa di San Giovanni

Concerti, mostre e visite guidate. Per il settimo anno consecutivo torna la Festa della Cultura San Giovanni Battista, aspettando il patrono di Firenze

Concerti e visite nell’ospedale di Santa Maria Nuova

Le note entrano nel più antico ospedale ancora attivo di Firenze. La Fondazione Santa Maria Nuova onlus organizza quattro ‘Concerti di primavera’a ingresso libero

Buh, il circolo culturale urbano fa un anno

Prima festa di compleanno per il circolo culturale urbano di Rifredi: Buh! spegne una candelina, con un simposio (a base di vino) e un djset
quartieri di firenze
Primo piano

Marina Abramovic a Firenze, le anticipazioni sulla mostra

È uno degli eventi espositivi più attesi del 2018 in Italia e non solo. A Palazzo Strozzi performance e opere di Marina Abramovic, personalità tra le più controverse dell’arte contemporanea
news
Focus
Da non perdere
In bus
Tempo Libero
Focus

Lo slang fiorentino in una canzone rap dei DuoVa video

Un 'cantante contadino' al microfono e un testo ironico che mette in fila tutti i modi di dire fiorentini. E' 'Radici' il nuovo progetto del gruppo DuoVa che sta riscuotendo successo sui social

La mappa del mare più inquinato della Toscana

Goletta Verde 2018 stila la mappa dell’inquinamento nei mari toscani, passando in rassegna i punti critici della costa e delle spiagge, da Marina di Carrara a Follonica e Orbetello

Posti freschi vicino Firenze: le mete per gite e passeggiate

Laghi, boschi, parchi. D’estate scatta la caccia alla frescura, per un’escursione domenicale o per passare una serata lontano dall’afa. Vi diamo qualche idea

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina