venerdì 19 ottobre 2018

''Qui. Paolo Masi'', nuova mostra a Le Murate

Le ex celle della prigione - monastero si trasformano in spazi espositivi per accogliere la personale dell'artista fiorentino che conta 12 opere monumentali site specific
Barbara Palla
Paolo Masi Murate

Clausura e prigionia, memoria e meditazione, da ogni pietra de Le Murate riecheggia la storia delle persone che vi hanno abitato volontariamente o per obbligo. Questo è quello che ha sentito l'artista fiorentino Paolo Masi entrando per la prima volta nelle ex celle del monastero - prigione, trasformate oggi negli spazi espositivi de Le Murate - Progetti di Arte Contemporanea. Proprio in quegli spazi, Paolo Masi ha creato 12 opere monumentali site specific raccolte nella mostra “Qui. Paolo Masi” visitabile dal 14 settembre al 3 novembre 2018.

La mostra

Le opere che occupano le residenze, le piazze, la fontana e le facciate esterne, si presentano come una combinazione astratta di materiali volutamente duri, come ad esempio i chiodi e la lana di acciaio, in dialogo con la struttura e la cromaticità del complesso permettendo allo spettatore una profonda riflessione sui concetti di meditazione e reclusione. In questa mostra monografica, Masi ripercorre inoltre la sua vita artistica riprendendo tecniche da lui sperimentate negli anni Settanta e riproponendole con una fragranza nuova e autentica misurata con lo spazio circostante.

Le opere monumentali sono accompagnate da due cicli di polaroid, tecnica scelta per la sua capacità di cogliere l'attimo, dedicate una alle Murate e al senso di chiusura mentre nell'altra si segue di scatto in scatto il flusso libero e dirompente dell'Arno. Paolo Masi ha scelto il complesso de Le Murate proprio per questa contraddizione intrinseca che vede nell'aver trasformato in Galleria d'arte, e quindi in luogo di produzione e creatività per eccellenza, un luogo conosciuto da tutti per essere stato costrittivo e limitante.

Le Murate Paolo Masi

La mostra rientra nel progetto RIVA 2018 entrambi curati da Valentina Gensini, direttore artistico de Le Murate Progetti di Arte Contemporanea, e rientra nel programma istituzionale Sensi Contemporanei.

Info utili

Apertura al pubblico: dal martedì al sabato dalle 14,30 alle 19,30

Ogni sabato, dal 22 settembre, è possibile seguire una visita guidata gratuita dalle 15 alle 16.30
 

14 settembre 2018
articoli correlati

Banksy a Firenze, graffiti in mostra a Palazzo Medici Riccardi

A Firenze arrivano le opere di Banksy, il padre della street art contemporanea: “Banksy. This is not a photo opportunity” è la mostra in programma a Palazzo Medici Riccardi dal 19 ottobre al 24 febbraio. 

Concerti davanti Santo Spirito e viste guidate gratuite

Per tutto agosto, alla sera, musica sul sagrato della basilica di Santo Spirito. E la Fondazione Salvatore Romano apre le porte in notturna con visite guidate a ingresso libero

Che c’è di nuovo alla Palazzina dell’Indiano

Alla ‘fine’ delle Cascine nasce uno spazio espositivo e un luogo dedicato alle le arti performative, con una caffetteria e un angolo libri. Ci sono anche tante attività gratuite per tutta l’estate
quartieri di firenze
Primo piano

Il programma della Leopolda 9, ora per ora

A Firenze l’edizione 2018 della kermesse politica voluta da Matteo Renzi. Aprono i giovani, chiude l’ex premier che dice ''hanno chiesto di partecipare più persone di quando eravamo al governo''
news
Focus
Agenda
Sport
Spettacoli
Focus

Stop ai diesel euro 2 e ai benzina euro 1 nella ztl di Firenze

Firenze si aggiunge alla lista delle città italiane che hanno deciso il blocco delle auto diesel. Dall’inizio del 2019 stop ai veicoli a benzina euro 1 e ai  diesel euro 2 nella zona a traffico limitato

Banksy a Firenze, graffiti in mostra a Palazzo Medici Riccardi

A Firenze arrivano le opere di Banksy, il padre della street art contemporanea: “Banksy. This is not a photo opportunity” è la mostra in programma a Palazzo Medici Riccardi dal 19 ottobre al 24 febbraio. 

I Medici 2: in uscita 8 episodi su Lorenzo il Magnifico

Il nuovo capitolo della serie tv dedicata i potenti signori di Firenze. Le anticipazioni e il trailer de ''I Medici 2'', in onda su Rai Uno e in streaming, per i paesi anglofoni, su Netflix

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina