lunedì 10 dicembre 2018

Bambini e architetti disegnano la Firenze del futuro

Il 22 settembre, per The Big Draw Festival, alla Palazzina Reale si tiene ''La città fantastica'', il primo di 4 appuntamenti dedicati alle famiglie: bimbi, genitori e professionisti insieme per ritrarre il domani della città
Redazione
la città fantastica

La Fondazione Architetti Firenze ospita “La città fantastica” nell'ambito del Big Draw Festival di settembre e ottobre. Il Big Draw Festival durerà 31 giorni, dall'1 al 31 ottobre 2018 in tutto il mondo e da metà settembre fino a metà ottobre in Italia.

Per l'occasione, sabato 22 settembre, dalle 15 alle 19, alla Palazzina Reale di piazza Stazione è in programma un pomeriggio per vedere la città con gli occhi dei bambini e disegnare insieme a loro la Firenze del futuro: un laboratorio che vedrà seduti fianco a fianco bambini, genitori e architetti, per ritrarre e immaginare insieme il domani della città e dei suoi quartieri.

Un sabato pomeriggio di festa, durante il quale famiglie e professionisti giocheranno disegnando la possibile città del futuro. Un grande pannello accoglierà tutti i progetti, realizzati su un foglio di carta Fabriano: il risultato sarà un’immagine colorata e inedita che aiuterà a capire come Firenze possa crescere per diventare un posto migliore per i suoi piccoli abitanti e futuri cittadini.

“Una bella occasione per far leggere ai più piccoli, tramite il gioco, il contesto in cui viviamo – spiega Silvia Moretti, presidente della Fondazione Architetti Firenze – e per far crescere piccoli cittadini sempre più consapevoli della bellezza che ci circonda e sempre più attenti alla qualità della vita della città. La loro immaginazione, espressa attraverso i disegni, rappresenta un valore aggiunto: i bambini sanno guardare avanti, e l'architettura è proprio questo, saper andare avanti e cercare qualità per la vita dell'uomo”.

“Questo sarà il primo appuntamento del ciclo 'Architetture fantastiche': questa volta attraverso il disegno, e in seguito con altre tecniche, bambini e ragazzi avranno la possibilità di mostrare il modo in cui vedono la città e come la vorrebbero – racconta Silvia Ricceri, consigliere della Fondazione Architetti Firenze responsabile del progetto – da qualche anno a questa parte abbiamo deciso di rivolgerci sempre più ai ragazzi, come stiamo facendo con gli itinerari nella Firenze del Novecento, e la risposta da parte loro è sorprendente. L'attenzione dei ragazzi verso l'architettura ci ha stupito, e il nostro obiettivo è quello di diffondere la cultura del progetto non solo tra i professionisti, ma anche nei più giovani”.

Il laboratorio di sabato 22 settembre è il primo di quattro appuntamenti pensati per le famiglie che si terranno alla Palazzina Reale, sede dell’Ordine e della Fondazione Architetti Firenze.

The Big Draw Festival

Dal 2000, l'annuale festa internazionale del disegno, che unisce le persone sotto il motto “drawing is a universal language”, si svolge regolarmente in più di 25 paesi, implica più di 1000 eventi e ha riportato al tavolo da disegno oltre 4 milioni di persone. The Big Draw crede che “tutti possono disegnare” e promuove il disegno come linguaggio universale capace di cambiare la vita e unire le persone di ogni età, origine, razza o religione di tutto il mondo. Non è necessario essere disegnatori esperti, anche se molti artisti noti vi prendono parte.
Kate Mason, direttrice del Big Draw, ha dichiarato: “Come sempre il Big Draw Festival si rivolge a chiunque ami disegnare, e anche a chi non crede di esserne capace. Per 31 giorni in più di 25 paesi il Big Draw Festival riunisce centinaia di migliaia di persone per insegnare, sperimentare e realizzare idee tramite il disegno e il gioco”.

Per saperne di più, è possibile visitare il sito www.thebigdraw.org.
 

19 settembre 2018
articoli correlati

Acceso l'albero di Natale in Piazza Duomo

Un abete di 15 metri, addobbato con luci bianche e decorazioni rosse. Accesi anche gli altri alberi nelle vie e nelle piazze del centro e dei quartieri. Prende il via F-Light, il festival delle luci sui monumenti e i luoghi simbolo della città

Novembre 2018 al Teatro Rifredi di Firenze

Cosa vedere a teatro nel Quartiere 5 da oggi fino a fine mese. Dall'ormai classico "La bastarda di Instambul" con Serra Yilmaz, fino alla danza con l'intramontabile "Lago dei cigni"

Come ti organizzo il matrimonio perfetto: al via Tutto sposi Firenze

Dall'abito ai fiori, dal catering al viaggio di nozze: più di 100 espositori e tutto quello che serve perché il giorno più bello sia davvero indimenticabile. Alla Fortezza da Basso, dal 31 ottobre al 4 novembre
quartieri di firenze
Primo piano

Le scuole si presentano 2018: a Firenze ''open day'' per 38 istituti superiori

Licei, istituti tecnici e professionali. Nella palestra di viale Malta quasi 40 scuole superiori di Firenze si mettono in mostra per il salone di orientamento promosso dal Comune
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Una cittadella dell'ortofrutta: ecco il nuovo mercato di Firenze foto

Orti didattici, laboratori e il Mercato delle opportunità: presentato il progetto per il nuovo mercato ortofrutticolo nell'area di Castello. Le immagini

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

Piazza dell’Isolotto, il progetto per cambiarla foto

Presentato il piano per rifare il look all’agorà dell’Isolotto: spazio a pedoni e bici, una pensilina più grande per mercato ed eventi, un’area giochi e un fontanello di acqua potabile di alta qualità

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina