lunedì 10 dicembre 2018

Le Scuole Nazionali d'Arte di Cuba in mostra alla Palazzina Reale

Un libro, un film documentario e una mostra fotografica per raccontare la storia delle Scuole Nazionali d'Arte di Cuba, attraverso le immagini dell'epoca e le parole dei tre architetti che dettero vita a quel sogno
Redazione
Cuba: Scuole Nazionali d'Arte. Un sueño a mitad”

Si intitola “Cuba: Scuole Nazionali d'Arte. Un sueño a mitad” l'evento in programma giovedì 4 ottobre a partire dalle 17 alla Palazzina Reale di piazza Stazione, sede dell'Ordine e della Fondazione Architetti Firenze.

“Un giorno Fidel Castro e Che Guevara vanno a giocare a golf al Country Club, che era uno dei club più aristocratici de L'Avana, e subito Fidel Castro dice: 'Pensa come sarebbe bello avere scuole d'arte in questo luogo e allievi di tutti i paesi del mondo che qui possano imparare a essere artisti'”: con queste parole Ricardo Porro racconta nel documentario l'inizio, subito dopo il trionfo della rivoluzione cubana, della storia di questo progetto.

Una storia che si intreccia con quella della Cuba del post rivoluzione: l'entrata a L'Avana, la Baia dei Porci, l'embargo, la crisi dei missili e la morte di Che Guevara. Nel 1965 il cantiere delle cinque scuole d'arte (musica, balletto, danza moderna, teatro e arte plastica) viene interrotto, ma da quello stesso anno le scuole iniziano a funzionare regolarmente, anche se non terminate. Trentacinque anni dopo, nel 2000, Castro riunisce i tre architetti (il cubano Ricardo Porro e gli italiani Roberto Gottardi e Vittorio Garatti) a L'Avana per portare a termine il progetto: nel 2001, però, il finanziamento viene bloccato, e ad oggi le scuole non sono ancora state ultimate.

 SCUOLE NAZIONALI D'ARTE DI CUBA

E saranno proprio queste scuole al centro dell'evento, gratuito e aperto a tutti, ospitato alla Palazzina Reale il 4 ottobre, il cui programma prevede alle 17 l'apertura della mostra con le immagini delle Scuole Nazionali d’Arte (che resterà visibile fino al 30 novembre), alle 17.30 gli interventi di Gianluca Mengozzi e Claudio Machetti, autori – insieme a Luca Spitoni – del libro “Cuba Scuole Nazionali d’Arte” (Skira editore), moderati da Giorgio Cerrai, consigliere dell'Ordine degli Architetti di Firenze, e alle 18.30 la proiezione del film documentario “Un sueño a mitad” di Francesco Apolloni (Italia, 65'). Cuba: Scuole Nazionali d'Arte. Un sueño a mitad”:

A raccontare questa storia, sia nelle pagine del libro che nel documentario, sono direttamente i tre architetti protagonisti, che ripercorrono la nascita e lo sviluppo del progetto, mentre gli autori del libro presenti alla Palazzina Reale porteranno le loro testimonianze, con l'obiettivo di far conoscere questo pezzo di storia dell'architettura moderna.

“Questo sarà il primo appuntamento della rassegna 'Glance around / What else?' della Fondazione Architetti Firenze, una serie di incontri che rivolgono uno sguardo alle esperienze internazionali, per stimolare un confronto costruttivo e promuovere le buone pratiche di architettura”, spiega Silvia Moretti, presidente della Fondazione Architetti Firenze.

1 ottobre 2018
articoli correlati

Torna il Premio Architettura Toscana

A. A. A. Architetti da premiare cercasi. Al via la seconda edizione del PAT, per premiare i migliori progetti architettonici realizzati su tutto il territorio regionale

''Firenze non si fermi a guardare il passato''

Intervento del professor Giovanni Carbonara al convegno sul restauro, iniziativa organizzata da Ordine e Fondazione degli Architetti di Firenze e Assorestauro alla Palazzina Reale

Alla Palazzina Reale gli ''stati generali'' del restauro moderno

Il ciclo di appuntamenti si aprirà giovedì 22 settembre con un convegno di presentazione e proseguirà fino al 5 novembre
quartieri di firenze
Primo piano

Le scuole si presentano 2018: a Firenze ''open day'' per 38 istituti superiori

Licei, istituti tecnici e professionali. Nella palestra di viale Malta quasi 40 scuole superiori di Firenze si mettono in mostra per il salone di orientamento promosso dal Comune
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Una cittadella dell'ortofrutta: ecco il nuovo mercato di Firenze foto

Orti didattici, laboratori e il Mercato delle opportunità: presentato il progetto per il nuovo mercato ortofrutticolo nell'area di Castello. Le immagini

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

Piazza dell’Isolotto, il progetto per cambiarla foto

Presentato il piano per rifare il look all’agorà dell’Isolotto: spazio a pedoni e bici, una pensilina più grande per mercato ed eventi, un’area giochi e un fontanello di acqua potabile di alta qualità

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina