sabato 16 febbraio 2019

Parte da Firenze una petizione sulla sicurezza urbana

Il sindaco Nardella lancia una petizione in cinque punti, per chiedere al governo misure per la sicurezza urbana
Redazione
Petizione Firenze Sicurezza urbana

Più polizia nelle città, la certezza dell’esecuzione della pena, l’obbligo di lavori socialmente utili, una nuova politica carceraria e l’istituzione del “Fondo speciale per la rigenerazione urbana”. Sono i cinque punti della petizione sulla sicurezza urbana lanciata dal sindaco di Firenze Dario Nardella.

Il documento prende spunto dalla petizione proposta due settimane fa dal sindaco di Castelfiorentino Alessio Falorni. E' possibile sottoscrivere la petizione sulla sicurezza urbana online su Change.org, mentre la prima raccolta di firme è prevista mercoledì prossimo, 17 ottobre, alle 13 ai Giardini della Fortezza da Basso di Firenze.

Saranno presenti il primo cittadino, l’assessore alla Sicurezza urbana e alla Polizia municipale del Comune di Firenze Federico Gianassi e le donne medico di Ponte a Niccheri, che, dopo lo stupro di una ragazza al Varlungo, avevano chiesto al Comune di farsi promotore di una legge che renda certe le pene per chi compie questo crimine.

Il perché della petizione sulla sicurezza urbana

“Vogliamo rilanciare da Firenze la petizione del sindaco Falorni per darle più forza e incisività - ha detto Nardella - visto che la sicurezza è un diritto di tutti, senza distinzione, e che spesso noi sindaci, le forze dell’ordine e i cittadini siamo lasciati soli. Nei prossimi giorni partiremo anche da Firenze con una petizione in cinque punti molto chiari tra cui il primo è riempire gli organici che oggi sono assolutamente inadeguati. Questo per Firenze significa 250 agenti di forze dell’ordine in più”.

“La risposta alla sicurezza si dà anche con la scuola, l’educazione e la cultura - ha continuato il sindaco - e non possiamo dare per scontato tutto questo. L’Estate Fiorentina, ad esempio, ne è un esempio e ha avuto un gran successo perché ha riportato le persone a scendere in piazza nelle periferie: penso alle Piagge, all’Isolotto, a Rovezzano, a Sorgane, ovvero a quartieri che erano dormitori e grazie agli eventi della rassegna culturale estiva sono tornati a essere vivi”.

“Fin da quando sono diventato sindaco ho messo la sicurezza tra i primi punti della mia agenda politica - ha detto Alessio Falorni -. Come sindaco sento di aver messo in campo ogni strumento a disposizione e tutto ciò che la legge mi consentiva. Arriviamo a un punto oltre il quale può solo intervenire lo Stato con più uomini e con norme adeguate ed è quello che chiediamo attraverso questa petizione: un intervento incisivo da parte dello Stato non fatto di chiacchiere ma di azoni concrete”.

9 ottobre 2018
articoli correlati

Nardella contro il decreto sicurezza: "Un ricatto, a Firenze nessuno verrà abbandonato"

Il sindaco Dario Nardella condanna la misura voluta dal vicepremier Salvini: "Firenze è città dell’accoglienza, troveremo una soluzione legale per non lasciare nessuno in mezzo alla strada"

Contributi per ''blindare'' le abitazioni, Nardella lancia il fondo casa protetta video

Dal Comune fondi per sistemi di allarme e porte blindate. ''Messi a bilancio 200mila euro'', annuncia Nardella intervistato da Il Reporter. In un palazzo abbandonato dell'Isolotto nasceranno 78 ''alloggi di transizione'' per le famiglie che subiscono lo sfratto. E a Salvini dice ''Vedremo se rispetterà le promesse''

Giunta regionale, c’è anche l’ultimo nome: è Monica Barni

Nata a Siena nel 1961, rettore dell'Università per stranieri, sarà la vicepresidente nella nuova legislatura. Avrà deleghe quali cultura, ricerca e rapporti con l'università. Rossi: ''Una donna fortemente presente nel mondo della ricerca scientifica e delle relazioni internazionali''
quartieri di firenze
Primo piano

Cosa fare a Firenze nel fine settimana del 17 febbraio

Food truck, baby-carnevale o partita del calcio storico? Qualche idea per passare questo weekend a Firenze, tra eventi, feste e... un grande cuore floreale per tutti gli innamorati
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Linea 2 della tramvia, qual è il percorso e dove sono le fermate video

Finiti i lavori si avvicina l’inaugurazione della linea 2 della tramvia. Ecco la mappa del nuovo tracciato e di tutte le fermate per non farsi trovare impreparati quando partirà la T2

Florence4ever: Mariah Carey e John Legend in concerto a Firenze

A giugno, allo stadio Artemio Franchi, arrivano due stelle della musica per Florence4ever, evento nato grazie al nuovo sponsor della Fiorentina Dream Loud

La storia dell’Isolotto in una mostra fotografica

Per due mesi la Galleria Isolotto ospita la mostra antologica che conclude il ciclo di esposizioni ''Non case ma città'' dedicata agli scatti storici del rione alla prima periferia di Firenze

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina