domenica 17 febbraio 2019

Sicurezza, arrivano i vigili "sponsorizzati"

Presentati stamani i nuovi agenti di polizia municipale, metà dei quali assunti grazie al contributo privato della Fondazione CR Firenze
Redazione
A Firenze arrivano i vigili

I primi vigili urbani “sponsorizzati” entrano in servizio oggi a Firenze. Sono stati presentati stamani i 16 nuovi agenti di polizia municipale, metà dei quali assunti grazie al contributo privato della Fondazione CR Firenze. “Siamo i primi ad applicare la legge che consente di avere agenti di polizia municipale a tempo determinato grazie a una sponsorizzazione”, ha sottolineato il sindaco Dario Nardella.

Otto uomini e otto donne dall’età media giovanissima: il più giovane ha 19 anni, il più “anziano” 31. Vengono da ogni parte d’Italia – solo uno è fiorentino – e hanno già esperienza nelle polizie locali. Parlano le lingue straniere e hanno un’attitudine particolare per stare a contatto con le persone. Per questo, per i prossimi sei mesi (il contratto è a tempo determinato), saranno impegnati nelle attività di controllo del territorio, nell’assistenza a cittadini, commercianti e visitatori, in particolare nel centro storico e alla stazione.

“Siamo fiduciosi che questo progetto possa avere successo ed essere apprezzato dai nostri cittadini anche perché è un’opportunità di lavoro per i giovani”, ha detto il sindaco Dario Nardella, intervenuto alla presentazione insieme al direttore generale della Fondazione CR Firenze Gabriele Gori, all’assessore alla sicurezza urbana e Polizia Municipale Federico Gianassi e al comandante Alessandro Casale. “Inoltre – ha continuato Nardella – mi fa piacere pensare che in questa collaborazione tra pubblico e privato diamo opportunità a ragazzi e ragazze che hanno già titoli e preparazione per questo tipo di attività”.

“La Fondazione – ha aggiunto Gabriele Gori – è lieta di aver contribuito a questa iniziativa che rappresenta un vero strumento di partenariato pubblico privato nell'interesse dei cittadini. La presenza di forze dell'ordine sul territorio fa da deterrente e aiuta il cittadino a vivere meglio. Con questa operazione aiutiamo inoltre le giovani generazioni ad avere un lavoro e una prospettiva per il loro futuro. Rilevo inoltre che fra i nuovi agenti c'è parità di genere e questo ci porta a fare alle vigilesse un doppio in bocca al lupo. Speriamo che essere stati i primi consenta ad altri soggetti di replicare questa esperienza perché siamo certi migliori la vita di tutti”.

31 ottobre 2018
articoli correlati

Firenze dice ''No'' alle slot machine, il Tar conferma

Il Tar dà ragione al Comune di Firenze e respinge il ricorso contro l'ordinanza anti-slot. Sale chiuse alle 18 e macchinette spente nei bar e nei locali dalle 13 alle 19. Nardella: ''Siamo dalla parte della salute pubblica''

Prostituzione a Novoli: operazione della polizia

Misure cautelari per dieci albanesi accusati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione nella zona nord di Firenze, tra via Forlanini e viale Guidoni

Indipendenza: via al piano anti degrado

Ogni giovedì una pattuglia sorveglierà la zona dalle 18 alle 24 e nel fine settimana la comunità filippina si sposterà alla Fortezza. Installati anche toilette pubbliche.
quartieri di firenze
Primo piano

Cosa fare a Firenze nel fine settimana del 17 febbraio

Food truck, baby-carnevale o partita del calcio storico? Qualche idea per passare questo weekend a Firenze, tra eventi, feste e... un grande cuore floreale per tutti gli innamorati
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Linea 2 della tramvia, qual è il percorso e dove sono le fermate video

Finiti i lavori si avvicina l’inaugurazione della linea 2 della tramvia. Ecco la mappa del nuovo tracciato e di tutte le fermate per non farsi trovare impreparati quando partirà la T2

Florence4ever: Mariah Carey e John Legend in concerto a Firenze

A giugno, allo stadio Artemio Franchi, arrivano due stelle della musica per Florence4ever, evento nato grazie al nuovo sponsor della Fiorentina Dream Loud

La storia dell’Isolotto in una mostra fotografica

Per due mesi la Galleria Isolotto ospita la mostra antologica che conclude il ciclo di esposizioni ''Non case ma città'' dedicata agli scatti storici del rione alla prima periferia di Firenze

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina