giovedì 21 marzo 2019

Sant'Orsola, Nardella assicura: "Non diventerà un polo del cibo"

"Il polo del food c'è già, è il Mercato centrale", ha detto il sindaco intervenendo al dibattito aperto sul futuro dell'ex convento organizzato dall'Ordine degli architetti. "La nuova Sant'Orsola servirà alla promozione economica e culturale della città"
Redazione
Sant'Orsola, Nardella assicura:

La nuova Sant’Orsola non sarà un polo del cibo. Lo ha assicurato il sindaco della Città metropolitana Dario Nardella intervenendo all’iniziativa “Verso Sant’Orsola”, il dibattito pubblico sul futuro dell’ex convento che si è svolto nel pomeriggio alla Palazzina Reale, sede dell’Ordine e della Fondazione degli architetti di Firenze. “La nuova Sant'Orsola - ha detto Nardella - deve servire al quartiere, alla promozione economica e culturale della città. Ad oggi non ci sono progetti che vogliono fare della struttura un polo del food che c'è già ed è il Mercato centrale".

Interrogato sulla questione, Nardella ha detto di essere contrario all’ipotesi di un “mercato bis”. Sant’Orsola dovrò, ha detto il sindaco, restituire una serie di funzioni e di identità per il centro storico, sull’esempio di quanto fatto alle Murate, con l’arte contemporanea e i progetti di housing sociale, e alla Caserma Cavalli, destinata a diventare un hub digitale. Nardella ha poi confermato l’interesse della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze verso  il complesso, pur non esprimendosi nel merito prima di un incontro.

Un incontro "Verso Sant'Orsola"

L’incontro era promosso dall’Ordine degli architetti di Firenze. Nell’occasione è stato presentato il progetto di partecipazione promosso dal Dipartimento di architettura (capofila dell’iniziativa), Ordine degli Architetti di Firenze e Santorsolaproject.

Il processo partecipativo "Laboratorio San Lorenzo"

Un processo partecipativo per il quale è stato scelto il titolo “Laboratorio San Lorenzo” e che ha l’obiettivo di avviare un percorso di riflessione comune che coinvolga residenti del quartiere, professionisti e mondo accademico per ripensare il futuro del complesso e il suo inquadramento nel quartiere di San Lorenzo e nell'intera città.

L’iniziativa di oggi si è aperta con la proiezione del cortometraggio “San Lorenzo – Un’Odissea di quartiere”, prodotto da Franco Rossi e dall’associazione Semi Cattivi, in collaborazione con l’attrice e autrice Marion D’Amburgo.

12 dicembre 2018
articoli correlati

Al via il monitoraggio su strade e ponti di Firenze

A seguito della tragedia di Genova, la Prefettura di Firenze ha deciso controlli sulle infrastrutture stradali nel territorio provinciale. Intanto in città il Ponte Vespucci è sorvegliato speciale.

Nella ''pancia'' delle nuove eco-case di viale Giannotti foto

Profumo di ''baita'', energia fai-da-te e vista mozzafiato all'ultimo piano. Su per le scale del condominio Erp in legno che sta per essere ultimato a Firenze sud

Foto e mappe per ritrovare gli spazi dimenticati

Piazze, strade, aree pubbliche rimaste ai margini dello sviluppo urbano: ecco il progetto per restituire dignità agli "Spazi ritrovati". Questa la proposta selezionata tra quelle che hanno partecipato alla gara di idee promossa da Ordine e Fondazione degli architetti di Firenze
quartieri di firenze
Primo piano

Aeroporto: ''Sulla procedura di infrazione Toninelli mente''

Il sindaco di Firenze Dario Nardella, dopo il viaggio a Bruxelles, accusa il ministro di non aver fatto nulla per ottenere l’ok della Commissione Ue agli aiuti economici per la nuova pista
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Tanti auguri Batigol: compleanno in piazza della Signoria per il Re Leone

Gabriel Batistuta compie 50 anni e festeggia nella "sua" Firenze. Il 31 marzo la grande festa pubblica in piazza della Signoria

Viaggio per immagini nella cultura coreana al Florence Korea Film Fest

Il ritorno di Kim Ki-duk, l'ospite speciale Jung Woo-Sung e 45 titoli tra corto e lungometraggi. Una settimana dedicata al cinema coreano, dal 21 al 28 marzo, a La Compagnia

Linea 2 della tramvia, qual è il percorso e dove sono le fermate video

Finiti i lavori si avvicina l’inaugurazione della linea 2 della tramvia. Ecco la mappa del nuovo tracciato e di tutte le fermate per non farsi trovare impreparati quando partirà la T2

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina