giovedì 21 marzo 2019

Uber Eats arriva a Firenze

Il servizio di consegna di cibo a domicilio sbarca a Firenze. Già 50 i ristoranti che hanno aderito. Come fuziona e come diventare un rider
Redazione
Uber Eats arriva a Firenze. Un'app per ricevere cibo a casa. Come funziona e come lavorare per Uber Eats

Uber Eats arriva a Firenze. Il popolare servizio di consegna a domicilio di pasti cucinati dai ristoranti locali sbarca nel capoluogo toscano, che diventa così la decima città servita in Italia. Basta scaricare l’app, attiva da oggi, e scegliere tra i circa 50 ristoranti fiorentini che hanno già aderito tra centro, Novoli, Rifredi, San Niccolò, Bellosguardo, Coverciano e Scandicci.

Dalla bistecca al sushi, direttamente a casa

Pizza, hamburger, sushi, italiano o etnico, tradizionale o fusion: è ampia l’offerta di piatti che è possibile ricevere direttamente a casa. Aprendo l’applicazione si può navigare tra i menù, scegliere un ristorante e comporre il proprio ordine. L’ordine viene monitorato in tempo reale e non appena un partner Uber nelle vicinanze andrà a ritirarlo in auto, in bici o in scooter, l’app avvisa l’utente che potrà anche visualizzare il nome e la foto del rider e seguire il suo percorso sulla mappa. Grazie a una partnership con McDonald's, tutti gli ordini dai fast food della catena avranno la consegna gratuita. 

Lavorare come rider per Uber Eats a Firenze

Uber Eats permette a tutti di lavorare come fattorino, scegliendo liberamente il proprio orario e assicurando pagamenti settimanali. Per candidarsi basta essere maggiorenni e in possesso di una moto, di uno scooter o semplicemente di una bici e riempire il modulo che si trova qui.

Uber Eats è una società di Uber, la più grande azienda di servizio taxi privato. È presente in Italia a Milano, Monza, Napoli, Rimini, Reggio Emilia, Roma, Trieste, Bologna, Torino e, da oggi, anche a Firenze. Nata nel 2014 a Los Angeles come progetto sperimentale di Uber, l’app di Uber Eats è oggi presente in oltre 250 città e 35 Paesi. Al consolidamento del servizio nelle città in cui è presente, si accompagna una crescita costante a doppia cifra dei ristoranti partner che oggi sono oltre 100 mila in tutto il mondo, più di 16 mila solo in Europa.

13 dicembre 2018
articoli correlati

Gelateria Caminia: da Gavinana alla conquista del mondo

Lavinia Mannucci della Gelateria Caminia è tra gli 8 vincitori del Carpigiani Day, l'evento che seleziona i partecipanti alla Finale Italiana di Gelato Festival World Masters nel 2021

2 gelatieri fiorentini a confronto

Integralisti della coppetta, ogni tanto gustano il gelato anche dei 'concorrenti'. Siamo andati dietro al banco frigo di Silvana Vivoli (Gelateria Vivoli) e Antonio Ciabattoni (La Sorbettiera)

20 biglietti gratuiti per il Gelato Festival 2018 di Firenze

Al piazzale Michelangelo torna la kermesse dedicata alla fredda bontà. Il Gelato Festival 2018 vedrà arrivare a Firenze 16 gelatieri da venerdì 20 a domenica 22 aprile
quartieri di firenze
Primo piano

Bto 2019, a Firenze si parla del turismo del futuro

Dalla Cina che diventerà prima destinazione mondiale, ai viaggi su Marte. Alla Stazione Leopolda di Firenze 2 giorni di incontri per la Bto 2019 - Buy Tourism Online
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Tanti auguri Batigol: compleanno in piazza della Signoria per il Re Leone

Gabriel Batistuta compie 50 anni e festeggia nella "sua" Firenze. Il 31 marzo la grande festa pubblica in piazza della Signoria

Viaggio per immagini nella cultura coreana al Florence Korea Film Fest

Il ritorno di Kim Ki-duk, l'ospite speciale Jung Woo-Sung e 45 titoli tra corto e lungometraggi. Una settimana dedicata al cinema coreano, dal 21 al 28 marzo, a La Compagnia

Linea 2 della tramvia, qual è il percorso e dove sono le fermate video

Finiti i lavori si avvicina l’inaugurazione della linea 2 della tramvia. Ecco la mappa del nuovo tracciato e di tutte le fermate per non farsi trovare impreparati quando partirà la T2

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina