Negozi aperti il 26 dicembre e il 1° gennaio

Negozi: chi lo vorrà potrà restare aperto anche il 26 dicembre e il 1° gennaio. In quei due giorni, infatti, è prevista l'apertura facoltativa degli esercizi commerciali su tutto il territorio comunale.

Lo ha deciso la giunta comunale, accogliendo le richieste delle categorie economiche a seguito di questo momento di particolare difficoltà. L'apertura sarà facoltativa e subordinata al "rispetto degli accordi sindacali a livello aziendale".

L'amministrazione comunale sottolinea che si tratta di un indirizzo e che non sono state votate né delibere né fornite disposizioni per emettere una nuova ordinanza. Oggi è stata inviata alle categorie economiche e ai sindacati dei lavoratori una lettera in cui si puntualizza concretamente il senso della decisione di giunta.

Questo il testo: "In merito alle notizie apparse sulla stampa in data odierna si ritiene opportuno illustrare il contenuto del parere assunto dalla giunta nella riunione del 23 dicembre sulle richieste avanzate, considerata la grave crisi economica, di apertura facoltativa nei giorni festivi del 26 dicembre 2008 e 1 gennaio 2009. A tale proposito la giunta ha espresso parere favorevole a condizione di un nuovo accordo con le parti e quindi con i sindacati dei lavoratori, con le associazioni di categoria e dei consumatori ed i comuni dell'area. Fino a quel momento, quindi, restano in vigore le ordinanze vigenti e quindi permane l'obbligo di chiusura degli esercizi commerciali nei giorni sopraindicati".

Share


Soggiorni nelle più belle capitali Europee