Primo maggio, musei no-stop a Fiesole

Fiesole_archeologicaMentre a Firenze per la festa dei lavoratori solo alcuni dei musei statali saranno aperti, sul vicino colle etrusco il Comune ha deciso di aprire i battenti delle strutture espositive.

FESTA NELL'ARTE. In occasione del primo maggio i musei comunali di Fiesole saranno accessibili con orario no-stop: sarà possibile visitare il Museo Bandini, l'Area e il Museo Archeologico dalla mattina alle 10 alla sera alle 19. Nessuna variazione d'orario, quindi, rispetto alla normale programmazione.

LE RASSEGNE. Aperte  le mostre in calendario. Fino al 5 giugno nel museo Civico Archeologico è in programma la mostra "Gli Etruschi e il Sacro. Da Fiesole a Sovana". L'esposizione ha portato a Fiesole per la prima volta alcuni oggetti straordinari: tra questi due statuette in piombo raffiguranti due personaggi di Sovana, Zertur Cecnas e Velia Satnea. Due figure, un uomo e una donna, nude e con le mani legate dietro la schiena, uniche nel loro genere e risalenti al III secolo a.C.

ARTE CONTEMPORANEA. Aperta anche la mostra "Isole del pensiero. Böcklin, de Chirico, Nunziante" ospitata nella Sala del Basolato del Palazzo Comunale (piazza Mino) fino al 19 giugno. L'esposizione raccoglie i dipinti di Arnold Böcklin, di Giorgio de Chirico e Antonio Nunziante, tre grandi artisti rispettivamente dell'800, del '900 e degli anni Duemila..

CERAMICHE. Il 1° maggio è possibile visitare anche la mostra "Antonio Manzi, custode di attimi", che raccoglie a Fiesole (Basilica di Sant'Alessandro), fino al 30 maggio, le grandi ceramiche di Antonio Manzi con cui l'artista ha modificato, in profondità, il modo di concepire la scultura e la decorazione.

 Arte a Firenze? Tutti gli eventi sul CERCAMOSTRE!

Share

Ultimi video inseriti

Volterra, le mura crollate dopo la frana

Ecco come si presentano le mura di Volterra alcuni giorni dopo la frana dovuta al maltempo.


Soggiorni nelle più belle capitali Europee