mercoledì 17 ottobre 2018

Flixbus ferma al parcheggio di Villa Costanza

I bus a lunga percorrenza targati Flixbus ‘traslocano’: durante il giorno la fermata fiorentina è al parcheggio di Villa Costanza, a due passi dall’A1 e dalla tramvia
Flixbus Villa Costanza fermata Firenze

Prossima fermata Europa. Flixbus dice arrivederci alla fermata di piazzale Montelungo, accanto alla Fortezza da Basso di Firenze, almeno in orario diurno: dal 2 maggio 2018, dalle ore 7 alle 21 le corse non arriveranno più accanto alla rampa del binario 16, ma la fermata fiorentina dei torpedoni verdi sarà nel parcheggio di Villa Costanza al capolinea della tramvia di Scandicci.

E' il primo posteggio “drive and tramway” d’Italia che permette ai pullman (come alle auto private) di arrivare nell'area di sosta senza lasciare l’A1, fermandosi a pochi passi dalla fermata del tram. In più arrivano tre nuove destinazioni: Barcellona, Praga e Spalato. Non cambierà niente invece in orario notturno, dalle 21 alle 7 di mattina, quando i bus low cost torneranno a fermarsi in piazzale Montelungo.

È il risultato dell’accordo tra il colosso europeo dei trasporti a lunga percorrenza e Unipark, società del Gruppo Cft che gestisce il posteggio. In questo modo Villa Costanza diventa la nuova autostazione di Firenze, grazie a un investimento di 250mila euro per l'adeguamento dei servizi e  con la previsione di accogliere circa 700mila viaggiatori in transito ogni anno grazie a collegamenti diretti con i principali centri italiani e le più famose città europee.

Flixbus a Villa Costanza: nuove destinazioni (e nuova biglietteria)

Flixbus approda a Scandicci con oltre 100 connessioni e i tre nuovi collegamenti diretti con Praga, Barcellona e Spalato. “Facendo arrivare i nostri bus al parcheggio di Villa Costanza abbiamo stimato un risparmio sui tempi di percorrenza in media di 30 minuti, senza considerare il traffico – spiega Fabio Maccione, public affairs manager di Flixbus per l'Italia – allo stesso tempo permettiamo ai nostri viaggiatori di raggiungere il centro di Firenze in tempi brevi e comodamente grazie alla tramvia in 22 minuti".

A Villa Costanza, nel piazzale tra il bar e l’accesso pedonale al parcheggio, sbarca anche la nuova biglietteria di Flixbus, dove chiedere informazioni e prenotare il proprio viaggio low cost su gomma in Europa. Salgono così a 7 le compagnie, tra tour operator e autobus di linea, che hanno scelto il parcheggio di Villa Costanza come fermata "attrezzata". Qui sono tanti i servizi: dal punto di ristoro, allo shop di prodotti locali fino ai servizi igienici e al wi-fi gratuito disponibile su tutta l’area.

Flixbus biglietteria Firenze destinazioni

In questo modo viene diminuito l'afflusso di pullman verso la Fortezza da Basso, nodo critico della viabilità fiorentina. "Abbiamo fatto una delibera specifica che ha spostato queste linee dal piazzale Montelungo - spiega l'assessore alla mobilità del Comune di Firenze Stefano Giorgetti - le abbiamo portate fuori dal centro della città: scelta condivisa con il Comune di Scandicci indispensabile per riorganizzare il flusso verso Montelungo, che ora verrà dedicato principalmente al trasporto pubblico e all'extraurbano".

Una porta per l'Europa

In meno di un anno di attività il parcheggio di Villa Costanza ha registrato presenze in costante crescita, con una media di 180 auto in sosta ogni giorno, 15 bus turistici e 30 camper che arrivano fino a 70 durante i weekend e i ponti festivi. “Villa Costanza è il progetto di mobilità intermodale più innovativo in Italia - commenta Leonardo Cianchi, presidente del Gruppo CFT - Siamo orgogliosi di presentare la partnership con Flixbus, che da oggi arricchisce ulteriormente l’infrastruttura offrendo al territorio un servizio comodo per raggiungere tutte le maggiori città di Italia e tre richiestissime mete europee”. 

"Possiamo dire, con una battuta, che l'aeroporto di Scandicci l'abbiamo fatto - dice con un sorriso il sindaco di Scandicci Sandro Fallani -  questo parcheggio è un esempio di intermodalità tra i vari sistemi di trasporto in modo intelligente e innovativo: si lascia la macchina in autostrada, si scende e si prende la tramvia per arrivare nel centro di Firenze, con un mezzo ecologico e pulito che nel 2017 ha sfondato la soglia dei 14 milioni di passeggeri".
27 aprile 2018
articoli correlati

Come chiedere il rimborso degli abbonamenti Ataf

Firenze ha stanziato un milione di euro per congelare gli aumenti degli abbonamenti annuali Ataf per le famiglie con redditi bassi e per gli studenti residenti sul territorio comunale

Car sharing: a Firenze arriva Adduma Car (con eco furgoni)

Boom delle auto condivise in città e arriva il quarto operatore: Adduma Car, società siciliana, che porta a Firenze veicoli elettrici e anche furgoni, per traslochi a prova di ztl

Auto, bici e spesa: condiviso è bello... ed economico

Car sharing, bike sharing o addirittura spesa condivisa. A Firenze esplode la moda del ''condiviso'', tra app e piattaforme web. tutto all’insegna della green economy e del risparmio
quartieri di firenze
Primo piano

4 progetti per portare la tramvia a Firenze sud e Bagno a Ripoli

Sulla carta si chiama linea 3.2 ed è quel tracciato che farà viaggiare il tram da piazza della Libertà fino a Bagno a Ripoli. Presentate pubblicamente le 4 ipotesi progettuali
news
Focus
Agenda
Arte
Spettacoli
Focus

Da Obihall a TuscanyHall con tanti eventi per il 2019

L'ex Teatro Tenda di Firenze cambia nome (e sponsor): da gennaio diventa Tuscanyhall . Le anticipazioni su concerti e spettacoli della nuova stagione 2019

Stop ai bus turistici in centro, da novembre arrivano i "bussini"

I grandi autobus rossi a due piani non potranno più circolare sulle strade della zona Unesco. Al loro posto ci saranno dei minibus elettrici simili a quelli già utilizzati dall’Ataf

Lucca Comics 2018, le novità in programma

Gli ospiti, le mostre e tutto quello che si potrà trovare dal 31 ottobre al 4 novembre nel centro di Lucca

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina